Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny
Libro Tourism3 B7481

"Weissbuch": manca la versione italiana

19-04-2018

Martedì 10 aprile 2018, presso la sala dell’Albergo La Romantica a Le Prese è stato presentato il libro “Weissbuch für den Bündner Tourismus”, ovvero il “Libro bianco per il turismo grigionese”. A novembre 2017 il Consiglio del turismo eletto dal Governo del Cantone dei Grigioni nell’ambito del Programma per il turismo 2014-2021 ha dato il via libera alla pubblicazione. Oltre cento pagine dove viene presentata un’analisi della situazione attuale del turismo nei Grigioni e le prospettive per il futuro di questo importante settore. Un volume sicuramente interessante e stimolante, unica nota dolente è che la serata informativa è stata presentata in lingua tedesca e non esiste una versione in lingua italiana, tantomeno romancia del libro.

La serata ha suscitato l’interesse di un numeroso pubblico, l’invito era esteso alle autorità politiche del Comune di Poschiavo e Brusio, ai membri del Gruppo Strategico di Valposchiavo Turismo, agli albergatori, ristoratori, campeggiatori attivi in Valle, al comitato dell’Associazione Artigiani e Commercianti Valposchiavo ed infine alla stampa locale.

Saluto di benvenuto da parte di Marcello Gervasi, presidente di Valposchiavo Turismo attraverso delle suggestive immagini che hanno evidenziato l’importanza del marchio 100% Valposchiavo e la bellezza naturalistica della nostra valle.

Il libro è stato presentato dal Prof. Dr. Ernst A. Brugger, Presidente del Consiglio del turismo grigionese e Eugen Arpagaus, Direttore dell’Ufficio dell’economia e del turismo del Cantone dei Grigioni. Il Consiglio per il turismo che ha ideato il volume a favore del settore turistico grigionese è composto da otto esperti, tra i membri principali figurano Jon Domenic Parolini, direttore del Dipartimento dell’economia pubblica e socialità, Jürg Schmid, Presidente di Grigioni vacanze e il Prof. Dr. Ernst A. Brugger, presidente.

Il Consiglio del turismo ha visitato tutte le destinazioni dei Grigioni, tra cui anche la Valposchiavo. Un’iniziativa importante che ha permesso di conoscere più da vicino la nuova pubblicazione che aiuta a comprendere meglio lo sviluppo futuro del turismo grigionese.

L’obiettivo del volume è quello di fornire degli impulsi agli operatori del settore, alla politica e anche alla popolazione, affinché vengano sfruttate al massimo tutte le opportunità in ambito turistico. La pubblicazione offre attraverso le sue 18 tesi per lo sviluppo del turismo nei Grigioni una panoramica a 360 gradi e sprona a trovare soluzioni ai problemi attraverso nuovi impulsi. Il “Libro bianco” non è un ricettario, ma uno strumento di orientamento che indica la strada che può essere intrapresa. Senza troppi giri di parole incita gli imprenditori turistici a contribuire allo sviluppo generale del turismo, oltre che attivare la discussione in merito allo sviluppo futuro e  avviare domande di progetto.

Presentati fatti, cifre e tendenze del Cantone dei Grigioni nel contesto del mercato nazionale e internazionale. Un cantone che si trova sotto pressione, a poca distanza da regioni turistiche di alto livello come ad esempio il Sud Tirolo e l’Alta Savoia. Negli ultimi anni il turismo nei Grigioni è calato del 25%, una tendenza che deve essere invertita. Si auspica una svolta nel settore capace di contrastare questa realtà.

Oggi non è più sufficiente pubblicizzare la propria azienda, un prodotto o un servizio di ristorazione tramite manifesti e cartelloni nei pressi delle stazioni ferroviarie. In questo contesto la digitalizzazione e il marketing mirato assumono un ruolo importantissimo, permettendo una comunicazione più rapida e a largo spettro. Grazie alle nuove tecnologie si può raggiungere un numero più elevato di persone che a loro volta possono condividere in rete fotografie, immagini, link, ecc. Sono gli stessi turisti a diventare a loro volta veicoli di marketing e di promozione turistica.

Negli anni passati gli imprenditori grigionesi hanno beneficiato di un clima favorevole nel settore turistico. “In cantina c’è molta marmellata…” - così si è espresso Brugger – facendo riferimento alla propensione al risparmio da parte degli operatori del settore, un invito a non lasciare il denaro accumulato in “cantina” ovvero in disparte, ma a investirlo nuovamente. 

 “Il sogno turistico - come è stato definito da Brugger - è quello di riuscire a differenziare tutte queste piccole realtà che formano come un mosaico il nostro Cantone, per poter raggiungere un’efficienza economica”.

Il “Libro bianco” è correlato anche da un segnalibro dove sono elencati i nomi di personalità e politici che sostengono l’iniziativa del Consiglio del turismo grigionese, nel lungo elenco le donne si contano sulle dita di una mano, lo stesso vale anche per i rappresentanti italofoni. Perplessità rispetto a questo modo di procedere da parte del Consiglio del turismo che dovrebbe essere rappresentativo per tutte le destinazioni del Cantone, anche in prospettiva di una gestione centralizzata del settore paventata durante la serata da parte dei responsabili.

Al termine dell’incontro è seguita una discussione aperta al pubblico che ha partecipato attivamente allo scambio di opinioni. Il Consiglio del turismo è stato sollecitato da Valposchiavo Turismo e dai presenti, affinché il libro: “Weissbuch für den Bündner Tourismus” sia tradotto anche in lingua italiana. I costi rispetto a tutto il progetto sarebbero modesti.

Grigione Lara Boninchi
Lara Boninchi Lopes
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter

Commenta questo articolo


Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti  

#1 Danilo Nussio 22.04.2018 18:35
Cari Convalligiani
Ho il piacere di comunicare che il Cantone ci sta dando l’incarico per provvedere alla versione in lingua italiana del «Libro bianco del turismo grigione» (“Weissbuch für den Bündner Tourismus).
La traduzione sarà curata dal Polo traduzioni Grigioni Italiano, mentre ecomunicare.ch provvederà all'impaginazione basata sulla grafica attuale del libro. Se tutto andrà bene, il volume sarà pronto per il mese di luglio 2018 in formato digitale.

avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.