Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny

210915 mbe GES WieGehtsDir online Banner 918x112px c9595

Diminuito pericolo valanghe, ma rischio frane

Con la fine delle precipitazioni  il pericolo di valanghe è  sceso al livello 4 (su una scala di 5). Molte strade e ferrovie hanno potuto essere riaperte. In seguito alle intense piogge in varie regioni si sono però verificati smottamenti che hanno causato l'interruzione del traffico veicolare e dei treni.

Una colata di fango ha completamente bloccato  nel canton Uri il collegamento nord-sud attraverso l'autostrada A2 del San Gottardo: lo scoscendimento, avvenuto intorno alle 21.30 di lunedì, 22 gennaio 2018, su un fronte di 50 metri nel territorio del comune di Gurtnellen, ha coinvolto un veicolo. Il conducente ha potuto liberarsi da solo e non ha riportato ferite.

I danni alle carreggiate e all'infrastruttura sono ingenti, ha indicato la polizia cantonale. L'autostrada è stata bloccata al traffico, a tempo indeterminato e in entrambi i sensi, fra Amsteg (UR) e Airolo. Nel frattempo gli esperti inviati sul posto hanno dato il via libera ai lavori di sgombero, ha riferito all'ats la polizia urana. Solo in seguito sarà possibile determinare l'entità precisa dei danni e quindi stimare la durata della chiusura. 

In seguito a una frana, un treno regionale è deragliato sulla tratta tra Lommiswil e Oberdorf, nel canton Soletta. Il traffico ferroviario sulla linea Soletta-Moutier (BE) è interrotto a tempo indeterminato, ha comunicato la polizia cantonale solettese precisando che nessuno è rimasto ferito.

Il convoglio stava circolando in direzione di Oberdorf quando alle 20.40, a causa di una colata di fango, è deragliato, precisa la nota. Complessivamente sono tre i vagoni usciti dai binari. Solo il macchinista e una passeggera si trovavano sul treno al momento dell'incidente. È stato approntato un servizio di bus sostitutivi.

Altri smottamenti hanno ad esempio interrotto le vie di comunicazione tra Zweisimmen e Spiez, nell'Oberland bernese, laferrovia tra Les Avants (VD) e Montbovon (FR) e la strada tra Le Châble e Verbier, nel Basso Vallese. Non si segnalano feriti. Sono molte un po' ovunque nel paese strade e ferrovie inagibili preventivamente o per frane.

E per questa ragione varie località sono tuttora isolate. Tra queste Zermatt (VS), da dove turisti continuano ad essere allontanati con elicotteri. Alle 15 di martedì, 23 gennaio 2018, è stata riaperta la strada per la Valle di Saas. La Matterhorn Gotthard Bahn(MGBahn) ha ripristinato il collegamento tra Göschenen e Andermatt, nel canton Uri.

Il manto nevoso ora è ovunque più stabile, ma il pericolo rimane alto (4 o "forte"), ha indicato l'Istituto federale per lo studio della neve e delle valanghe (SLF).

Grigione Ats
ATS
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Strada S. Bartolomeo 1A
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.