Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny

220505 sc GES ComeStai Stressato Banner 918x112px c1304

Giovanni Jochum Bb653

CSVP: Troppe incomprensioni, parliamone

Care concittadine, cari concittadini

Mi rivolgo a voi quale Podestà e presidente del Consiglio di Fondazione del Centro Sanitario Valposchiavo.

Quanto apparso sulla stampa riguardo al CSVP mi inquieta molto.I toni di preoccupazione iniziale stanno assumendo un evidente carattere polemico e si allontanano da un sano processo di dibattito democratico.

I consiglieri comunali di Brusio e Poschiavo sono stati eletti dalla popolazione dei rispettivi comuni. A loro volta i membri dei Consigli Comunali hanno nominato due rappresentanti ciascuno nel Consiglio di Fondazione del CSVP. I due Consigli Comunali, di comune accordo, hanno in seguito nominato i tre membri del Comitato del Consiglio di Fondazione. Tutto questo in stretta osservanza di quanto prescrive lo statuto del CSVP.

Vi posso assicurare che sia i Consiglieri Comunali che i membri del Consiglio di Fondazione, incluso il Comitato del Consiglio di Fondazione, si impegnano a fondo a favore della causa pubblica. Nessuno è perfetto, ma di sicuro alla base delle azioni di tutti c’èla volontà di dare un contributo positivo allo sviluppo delle nostre istituzioni. 

Quando sono stato eletto Podestà di Poschiavo ho dichiarato fin da subito che il Consiglio Comunale è composto da cinque membri e che sarebbe stata mia intenzione collaborare con tutti a favore del nostro Comune. Ritengo che da gennaio 2019 ad aprile 2022 questo intento sia stato raggiunto. La collaborazione all’interno del Consiglio Comunale, con le varie commissioni di Giunta e con la Giunta stessa è stata buona. Abbiamo affrontato numerosi temi, avuto discussioni, anche accese, sviscerato i problemi a più riprese e trovato soluzioni applicabili alla maggior parte delle questioniche avevamo sul tavolo.

Questa, secondo me, è politica vera, è la democrazia che tantoapprezzo del nostro stato confederato.

Per contro, quanto sta accadendo attorno all’istituzione CSVP, al nostro ospedale, mi fa molto male. In una recente assemblea di unente frazionale, ho cercato di spiegare cosa significa per me il nostro CSVP.

Ho passato 10 anni entrando e uscendo da ospedali con mia figlia. Da Poschiavo a Coira, Zurigo e di nuovo a Poschiavo, dove la sua nascita difficoltosa e la sua breve vita sono state accompagnate da dottori e infermieri. In tutti quegli anni il personale sanitario ci è stato vicino, ci ha seguito in un percorso molto difficile, ognuno con le proprie forze. Non dimenticherò mai i loro occhi, la voglia di dare il proprio contributo, le lotte contro il tempo, chi si dedicava a nostra figlia, chi a noi genitori. 

L’umanità vista negli occhi di queste persone rappresenta per mela realtà del nostro ospedale.

Medici, infermieri, personale con le più svariate funzioni e formazione. Questa è l’istituzione che oggi viene indirettamente aggredita e discreditata. Sì, perché la polemica divide, crea ferite e lascia cicatrici. Spaccature che rischiano di pesare sulle più di 200 persone che giorno dopo giorno si impegnano a favore della nostra sanità e di ripercuotersi anche sulla popolazione.

Per quanto la questione susciti forti emozioni, a me per primo, mi appello a tutta la popolazione della Valposchiavo chiedendo di non strumentalizzare un dibattito democratico per altri fini. 

Quale presidente del Consiglio di Fondazione non ho intenzione di mollare nelle difficoltà e voglio continuare a impegnarmi a fondo con tutti i colleghi del Consiglio di Fondazione e della Direzione. 

Come primo atto in questo contesto chiedo al CSVP, come dichiarato in occasione della già citata assemblea dell’ente frazionale, che a breve si faccia una serata pubblica ulteriormente informativa in cui tutti potranno porre le domande che stanno loro a cuore.

Grazie per la vostra attenzione e per il vostro sostegno a favore delle nostre istituzioni.

Giovanni Jochum

Redazione 150
Lettera aperta
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Il Grigione Italiano

Strada S. Bartolomeo 1A
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.