Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny

BAnner cellulare 55fe2

Wasserbibliothek 00905 Marcohartmann Ddbd5
La nuova "Biblioteca mondiale dell'acqua" (Weltwasser-Bibliothek) è stata tenuta simbolicamente a battesimo nel Reno a Reichenau (GR) dai due padrini Daniel Maselli e Ernst Bromeis (da sin.) Foto: Marco Hartmann

A Reichenau la biblioteca mondiale dell'acqua

È nata il 21 marzo 2024 a Reichenau (GR), su iniziativa dell'associazione Graubünden Wasser, la "Weltwasser-Bibliothek". La nuova struttura è
in fase di allestimento all'interno del Castello di Reichenau e sarà dedicata al "tema acqua" e al suo sviluppo futuro.

Il progetto è stato presentato giovedì, simbolicamente nel giorno che precede la "Giornata mondiale dell'acqua" delle Nazioni Unite. Il Castello di Reichenau è ubicato ad una decina di chilometri dal capoluogo grigionese di Coira e diventerà un luogo dove conservare e sviluppare conoscenze e soluzioni per i problemi attuali e futuri legati all'acqua.

Il progetto è sostenuto in particolare anche dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC), un'agenzia del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). L'ideatore Ernst Bromeis ha trovato una degna sede nel villaggio grigionese di Reichenau Tamins. Infatti il castello si trova nei pressi della confluenza fra il Reno Anteriore e il Reno Posteriore, le cui acque raggiungono poi, dopo un lungo viaggio, i Paesi Bassi per infine sfociare nel Mare del Nord.

Nei prossimi mesi verranno raccolti e resi accessibili al pubblico documenti selezionati, come libri e mappe, oppure supporti digitali di informazione, come fotografie, filmati e registrazioni audio, oppure ancora oggetti, come contenitori e campioni d'acqua provenienti da tutto il mondo.

La Biblioteca mondiale dell'acqua intende diventare un luogo di incontro in cui tutti gli interessati al tema possano discutere dell'uso e della protezione dell'acqua come risorsa. "Se in Svizzera abbiamo il Verkehrshaus oppure dei Kunsthaus, perché non poter disporre anche di un Wasserhaus?" ha spiegato oggi davanti ai media Ernst Bromeis, nato nel 1968 in Engadina Bassa, noto anche per le sue epiche e lunghe spedizioni a nuoto, e che si definisce un "ambasciatore dell'acqua".

"La DSC sostiene la Biblioteca mondiale dell'acqua non solo finanziariamente ma anche attraverso i suoi contatti in Svizzera e all'estero", ha affermato Daniel Maselli, consulente politico per le questioni idriche della DSC. "Possiamo immaginare che biblioteche dell'acqua simili a quella di Reichenau possano venir create anche in altri paesi del mondo, con lo scopo di raccogliere e diffondere conoscenze e soluzioni ai problemi legati a questo importante elemento".

A Reichenau, le classi scolastiche e gli studenti potranno contribuire alla creazione della Biblioteca mondiale dell'acqua e a trarne beneficio. Graubünden Wasser sta lavorando allo sviluppo di moduli didattici per diverse fasce d'età e tipi di scuola.

"Desideriamo collegare i Grigioni con il mondo e il mondo con i Grigioni", ha detto Bromeis al termine della presentazione.

Redazione 150
Keystone-ATS
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Il Grigione Italiano

Strada S. Bartolomeo 1A
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.