Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny

BAnner cellulare 55fe2

Strada Calanca Buseno E74fd

Migliorare la sicurezza stradale in Val Calanca

Oggi pomeriggio il Gran Consiglio ha approvato l'incarico legato alla sicurezza stradale in Val Calanca, presentato nel dicembre scorso dalla deputata Rosanna Spagnolatti (Centro, Calanca). Il Governo grigionese è consapevole delle lacune attuali e dichiara di voler portare avanti i lavori in tempi rapidi e con misure efficaci.
Tutte le misure intraprese si sono rivelate insufficienti. Sia in zona Revetell che in zona Segheria di Buseno, i provvedimenti adottati si sono rivelati inadeguati: le reti di protezione metalliche sono state sfondate e i supporti piegati, e le protezioni con travi in legno sono state sfondate, si legge nella mozione presentata dalla grancosigliera di Buseno Spagnolatti.
Dal dicembre 2022 ad oggi la strada cantonale è stata chiusa ben tre volte a causa di franamenti. Secondo l'incarico, l'unica misura efficace per garantire un'adeguata sicurezza di questi due tratti
stradali è la realizzazione di due gallerie artificiali. Si ricorda inoltre che la strada della Calanca è l'unico allacciamento praticabile per i comuni della parte interna della valle (Buseno, Calanca e Rossa).
"La popolazione e le aziende della nostra regione sono molto preoccupate. Ora la popolazione si aspetta anche una decisione politica e non soltanto tecnica", ha sottolineato nel suo intervento il deputato mesolcinese Samuele Censi (PRL, Roveredo).
"La politica deve prendere decisioni, i tecnici devono realizzarle", così il deputato mesolcinese Manuel Atanes ha esortato con poche parole il sostegno alla mozione.
Nel suo interventi di oggi pomeriggio l'autrice dell'incarico Rosanna Spagnolatti ha ribadito l'approvazione del suo incarico nella sua forma originale e non secondo la proposta del Governo.
Dal canto suo la Consigliera di Stato Carmelia Maissen, direttrice del Dipartimento infrastrutture, energia e mobilità, ha dichiarato l'impossibilità di realizzare tunnel o gallerie di qualità a breve
termine, senza un'analisi approfondita.
A dibattito terminato l'incarico Spagnolatti è stato accolto nella sua forma originale con 100 voti favorevoli e 0 contrari in un parlamento di 120 deputati.
Ora il Governo deve incaricare l'Ufficio tecnico cantonale di "intraprendere la progettazione e la realizzazione delle necessarie gallerie artificiali per la messa in sicurezza della strada cantonale della Calanca. In particolare laddove le altre misure di protezione del campo stradale si sono rilevate inadeguate e insufficienti".

Redazione 150
Keystone-ATS
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Il Grigione Italiano

Strada S. Bartolomeo 1A
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.