Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny

220505 sc GES ComeStai Stressato Banner 918x112px c1304

Vaccino Covid 8320d

Coronavirus: richiamo per gli ultraottantenni

07-07-2022

A seguito del numero di casi in aumento in Svizzera, la Commissione federale per le vaccinazioni (CFV) ha adeguato la raccomandazione in materia di vaccinazione. Le persone di oltre 80 anni potranno ricevere un ulteriore richiamo (booster). Questo viene raccomandato al più presto quattro mesi dopo l'ultima dose di vaccino e al più presto quattro settimane dopo aver superato il contagio.

Le persone di oltre 80 anni sono le più a rischio di ammalarsi gravemente di COVID-19. Inoltre, i dati mostrano che in questa fascia di età la protezione da un decorso grave della malattia si attenua più rapidamente che in tutte le altre fasce d'età. La vaccinazione può aumentare questa protezione da un decorso grave della malattia e dall'ospedalizzazione almeno a breve termine.
Con l'ampliamento della raccomandazione di vaccinazione per le persone di più di 80 anni l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e la CFV reagiscono all'attuale situazione epidemiologica. Finora, l'accesso all'ulteriore richiamo era già aperto alle persone fortemente immunodeficienti a partire dai dodici anni.

 

Richiamo per motivi di viaggio a pagamento
Le persone che desiderano rinnovare il proprio certificato COVID in scadenza per intraprendere un viaggio possono ricevere un secondo richiamo a spese proprie (circa 60 franchi). La vaccinazione avviene «off-label», vale a dire al di fuori di una raccomandazione della CFV o dell'UFSP.
L'obbligo di pagamento si riferisce solamente al secondo richiamo per le persone al di sotto degli 80 anni. Rimangono gratuite le vaccinazioni previste dalle raccomandazioni di vaccinazione della CFV:

  • la prima e la seconda vaccinazione (immunizzazione di base);
  • il primo richiamo;
  • per persone gravemente immunodepresse (terza vaccinazione per l'immunizzazione di base e secondo richiamo);
  • ulteriore richiamo per le persone a partire dagli 80 anni

Sono autorizzate a ricevere un richiamo le persone a partire dai dodici anni il cui primo richiamo risale ad almeno quattro mesi prima e la cui guarigione dal contagio risale ad almeno quattro settimane prima.
È possibile continuare ad annunciarsi per ricevere la vaccinazione contro il coronavirus online su www.gr.ch/impfen. Una panoramica aggiornata dei centri di vaccinazione nel Cantone dei Grigioni è consultabile su www.gr.ch/impfzentren.

 

Così continuate a proteggervi
L'Ufficio dell'igiene pubblica monitora costantemente la situazione epidemiologica. Attualmente non sono necessari provvedimenti delle autorità per contenere i contagi. Viene tuttora raccomandato di farsi vaccinare, di rimanere a casa in presenza di sintomi, di indossare una mascherina in caso di assembramenti, di aerare frequentemente i locali chiusi, di tossire e starnutire in un fazzoletto o nella piega del gomito nonché di lavarsi a fondo le mani o di disinfettarle.

Redazione 150
Ufficio dell'igiene pubblica dei Grigioni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Il Grigione Italiano

Strada S. Bartolomeo 1A
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.