Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny

220505 sc GES ComeStai Stressato Banner 918x112px c1304

Vander N 277a4

Fondo Solidarietà e Davide Van de Sfroos

Concerto Davide Van de Sfroos a Poschiavo - 7 maggio 2022 in Piazza a Poschiavo

A distanza di 35 anni dalla sua costituzione, il Fondo Solidarietà Poschiavina (FSP) organizza in collaborazione con Valposchiavo turismo un evento in piazza per dare avvio alla stagione delle manifestazioni a Poschiavo.

 

Chi siamo e perché organizziamo un concerto

Il Fondo Solidarietà Poschiavina nasce nel 1987 quando una catastrofe naturale ha inondato la nostra cara Valle. I Poschiavini fuori Valle sono intervenuti con due iniziative inizialmente separate per raccogliere i fondi volti ad aiutare coloro che erano stati colpiti gravemente dalla furia degli elementi

Le due iniziative, da una parte la PIB con le sue numerose sezioni e dall’altra parte il Prof. Dott. Bernardo Zanetti, facevano a gara per raccogliere più denaro.

L’anno seguente in data 4 marzo 1988 le due iniziative si sono unite, trasformando le due istituzioni transitorie in un’istituzione permanente, cioè la costituzione della FSP.

I fondatori: Bernardo Crameri (PIB), Bernardo Zanetti e Bernardo Lardi in qualità di notaio, hanno dato vita a questa realtà con lo scopo preciso di avere la possibilità di aiutare, in caso di catastrofi naturali, a ripristinare i danni non assicurabili.

Negli anni sono stati organizzati innumerevoli eventi e manifestazioni per generare capitale ed essere pronti ad aiutare.

Molto conosciuta e apprezzata è stata l’agenda che dal 1999 ha trovato il suo posto in tante nostre case.

Un altro grande successo è stato il ricettario “I Fornelli accesi”, pubblicato in tre lingue, che ha trovato grande interesse anche fuori valle, contribuendo così a divulgare la nostra cultura culinaria oltralpe.

Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti coloro, ditte e privati, che hanno sostenuto i nostri progetti in questi anni sotto forma di sponsoring, inserzioni o aiuti vari.

 

Cosa è stato fatto in questi anni?

Ogni anno sono state parecchie le richieste di supporto. I nostri statuti ci danno indicazioni ben precise su come e in quale misura si possa aiutare.

Tra le innumerevoli azioni del Fondo annoveriamo:

  • il rifacimento del sentiero “Pas da Cancian”
  • la pubblicazione del libro sull’alluvione
  • il contributo alla ricostruzione di un grotto
  • il sostegno finanziario in due fasi a favore del museo poschiavino

e tante altre.

La parola chiave del nostro nome è SOLIDARIETÀ.

Il Fondo si sta rinnovando e nel 2021 si sono aggiunte nuove leve nel consiglio di fondazione con l’intento di consentire il passaggio generazionale e dare così un futuro a questa bella e sana realtà.

Da parte di queste “nuove leve” c’è stata da subito la volontà di organizzare un evento in Valle fuori stagione per la popolazione indigena e meno.

Il fatto di portare un artista di questo livello nella nostra piazza è un segnale di risveglio, di intraprendenza e di energia positiva che vorremmo condividere e trasmettere.

Con la sostanziale collaborazione di Valposchiavo Turismo, dei comuni, degli sponsor e gli albergatori è stato possibile pensare “in grande”... e il 7.5.22 questa idea diventerà realtà.

 

DAVIDE VAN DE SFROOS IN PIAZZA A POSCHIAVO

Un concerto di un artista vicino a noi, con dei contenuti a noi conosciuti e che racconta storie a noi familiari.

Il Fondo Solidarietà Poschiavina vi invita a partecipare a questo evento e si rallegra di vedere tanta gente ballare, cantare o semplicemente ascoltare e vivere questa serata di musica.

I biglietti si possono acquistare online presso: valposchiavo.ch

Redazione 150
Luca De Giambattista
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Il Grigione Italiano

Strada S. Bartolomeo 1A
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.