Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny

210915 mbe GES WieGehtsDir online Banner 918x112px c9595

 

Concorso autunno in cornice cellulare 5f741

Blue Jeans Medienbild Querformat 19f18

Il romancio incontra il rock'n'roll

Questo venerdì, 15 ottobre, la band grigionese Blue Jeans pubblicherà il suo quarto singolo, "Mr. Moon". Per la prima volta, la band ha prodotto una canzone da sola.
Dopo l'uscita del loro singolo "Reputaziun" il 5 maggio di quest'anno, i Blue Jeans pubblicano ora la loro ultima canzone. "Mr. Moon" prende il nome dal leggendario batterista dei "The Who" Keith Moon. La canzone descrive il tempo di attesa di uno spettatore ad un concerto, il formicolio all'inizio dello spettacolo e la successiva festa nella folla. Keith Moon era noto per i suoi spettacoli stravaganti, come far esplodere la sua batteria. Questo lo ha reso, agli occhi del chitarrista Fabrizio Forcella e della cantante Nicoline Janka, perfetto come ambasciatore di tutte le feste sfrenate nelle notti dei concerti rock.

Concerti festosi
“Mr. Moon” è una canzone energica che ricorda molto la fase pop-punk della fine degli anni 90 e dei primi anni 2000. La canzone è caratterizzata da un basso fortemente orecchiabile che accompagna praticamente tutta la canzone. Un tipico ritmo pop-punk sulla batteria, delle chitarre distorte insieme alla voce concisa di Janka costruiscono sempre più tensione nelle strofe fino ad esplodere nel coro polifonico. L'assolo di chitarra prima dell'ultimo ritornello è già impossibile da togliersi dalla testa dopo il primo ascolto.

Canzone autocostruita
"Mr. Moon" è la prima canzone che i Blue Jeans hanno registrato e prodotto da soli. In precedenza, la band ha registrato da sola le sue canzoni e le ha fatte montare dal produttore zurighese Yoan Masao. Ma siccome lui è specializzato in canzoni pop e "Mr. Moon" doveva essere una canzone decisamente rock, la band decise di provare qualcosa di nuovo. Nonostante la distanza fisica tra Janka e Forcella, non ci sono state difficoltà durante le registrazioni. Forcella si è occupato della registrazione degli strumenti mentre Janka ha registrato le voci. La canzone è stata infine mixata e finita da Forcella. Questo nuovo metodo di lavoro ha funzionato bene e potrebbe essere usato anche per le canzoni future. "In questo modo siamo più flessibili e indipendenti di quando registriamo con un produttore esterno", spiega Forcella.

Rock romancio
I Blue Jeans sono una band grigionese che esegue le proprie canzoni pop-rock in romancio. Con il loro primo singolo "Cumbatter", i Blue Jeans hanno ricevuto diversi ascolti in radio come RTR o RSO e in varie radio indie. Questo ha portato a diversi concerti nei club grigionesi come il Cult di Scuol, nel centro di St. Moritz, al Churer Fest o al Tour de Ski in Val Müstair. Con i loro video musicali, come quello per il loro secondo singolo "Sömis", che ritrae il ritorno alle gare della sciatrice di Coppa del Mondo Vanessa Kasper, la band è stata in grado di costruire una buona comunità di social media.

Redazione 150
Comunicato stampa
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Strada S. Bartolomeo 1A
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.