Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny

210915 mbe GES WieGehtsDir online Banner 918x112px c9595

BCG F4028

BCG cresce in maniera solida

La Banca Cantonale Grigione (BCG) raccoglie i frutti dell'espansione strategica delle attività di investimento, sostenuta dalla solidità dei mercati azionari. Al contempo la Banca ha registrato una buona crescita delle erogazioni di prestiti. Rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, l'utile di Gruppo è aumentato del + 17,6% attestandosi a 112,1 milioni di franchi. Grazie alla spinta del primo semestre migliorano anche le prospettive per l'intero esercizio. Le innovazioni nel settore della previdenza hanno avuto uno sviluppo molto soddisfacente.

 

I principali indicatori

 utile di Gruppo: CHF 112,1 milioni/ +17,6%
Risultato di esercizio: CHF 127,1 milioni/ +31,3%
Afflusso di nuovi fondi (Net New Money): CHF +1297,5 mln. / +3,4%
Crescita delle ipoteche: CHF +469,3 milioni/ +2,6%
Cost/Income Ratio Il: 45,0%
Redditività (RoE):  8,4%

 

 

«Il risultato semestrale, con una crescita di ben il +41,4 % nelle operazioni in commissione, conferma che puntare strategicamente sull'ampliamento delle attività di investimento e sulle partecipazioni nella gestione patrimoniale è un approccio vincente», afferma il Presidente della Banca Peter Fanconi. Il CEO Daniel Fust è molto soddisfatto della capacità di resilienza della Banca: «Nei tempi difficili del COVID-19 abbiamo dimostrato una notevole resilienza. L'intera squadra ha affrontato i cambiamenti con la giusta flessibilità. Inoltre, la solidità strutturale della Banca ci rende meno vulnerabili alle crisi».

 

Risultato di esercizio: +31,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente a 127,1 milioni di franchi

Il risultato di esercizio (CHF 127,1 milioni/ +31,3%) ha beneficiato di proventi nettamente superiori dalle attività d'investimento e dei proventi dagli investimenti finanziari in titoli. Con un moderato aumento dei costi, i maggiori ricavi hanno portato l'utile di Gruppo a 112,1 milioni di franchi (+ 17,6% ). Rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, l'utile per buono di partecipazione è aumentato del +20,1 % a CHF 44.60.

 

Proventi di esercizio: aumento di tutte le principali componenti reddituali

Tutte le componenti centrali del reddito hanno contribuito all'aumento dei proventi di esercizio a 233,4 milioni di CHF. L'aumento dei proventi pari a CHF +33,2 milioni (+16,6%) è riconducibile principalmente al rendimento delle acquisizioni della Banca e al buon contesto sui mercati finanziari.

La BCG ne ha beneficiato grazie a un buon posizionamento con la propria attività di investimento e con le società affiliate Albin Kistler AG e Banca Privata Bellerive SA. L'ottima gestione del limite di esenzione della BNS ha comportato complessivamente un incremento positivo dei ricavi (+2,2%) dalle operazioni su interessi. Malgrado la crescita dei volumi, i rischi di credito misurati sulle posizioni senza pagamenti regolari di interessi e ammortamenti (NPL) si sono ulteriormente ridotti.

 

La quota di operazioni in commissione e da servizi è salita al 37, 1 %

Il risultato delle operazioni in commissione e da servizi è aumentato notevolmente del +41,4%, attestandosi a 84,9 milioni di franchi (CHF +24,9 milioni). In seguito all'aumento dei ricavi menzionato, la quota di operazioni in commissione rispetto ai ricavi complessivi è aumentata al 37,1 % (stesso periodo dell'anno precedente: 30,7%). L'aumento del volume d'investimento dei clienti, l'ampliamento delle operazioni con mandato e fondi nella capogruppo nonché gli onorari legati alla performance presso la Albin Kistler AG spiegano l'aumento. Dal 31 dicembre 2020 al 30 giugno 2021, il volume dei fondi BCG è aumentato del +27,6% attestandosi a 2,8 miliardi di franchi.

 

Cost/income ratio I: 42,5%

Rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente i costi di esercizio (CHF 97,3 milioni), compresa la copertura della garanzia dello Stato, sono aumentati di CHF 3,0 milioni (+3,2%). L'evoluzione dei costi è riconducibile agli investimenti nella strategia orientata al futuro e ai costi del personale. Grazie allo straordinario incremento dei ricavi, la produttività è aumentata notevolmente. Il cost/income ratio II è sceso al 45,0 % (-6,1 %) e il cost/income ratio I si è addirittura ridotto al 42,5%.

 

Volume netto acquisito fuori bilancio: + 1, 1 miliardi di franchi

Con la chiusura semestrale 2021 si è registrato un forte incremento del volume d'affari per il Gruppo BCG, attestatosi a 62,6 miliardi di franchi (+6,4%). Nelle attività di investimento si è registrato un forte afflusso di nuovi fondi nel volume fuori bilancio, pari a +1,1 miliardi di CHF (+5,1 %). La Banca ha incrementato il volume dei prestiti alla clientela di 460,6 milioni di franchi (+2,2%). Il portafoglio dei prestiti ipotecari è aumentato del +2,6% attestandosi a CHF 18,4 miliardi. I patrimoni della clientela, sostenuti da una performance di mercato positiva, hanno registrato un incremento dell'8,6% a CHF 41,4 miliardi.

 

Comprovata resistenza strutturale alla crisi

La BCG vanta una struttura che conferisce alla Banca una buona resilienza in caso di crisi di vario tipo. Ammortizzatori superiori alla media sotto forma di capitale proprio (CHF 2741 milioni/ CET-1: 19,9%) e rettifiche di valore/ accantonamenti (CHF 242,8 milioni) garantiscono continuità nel lungo periodo. L'elevata produttività (Cost/lncome-Ratio I: 42,5%), i ricavi diversificati e la diversificazione geografica dei crediti ipotecari riducono contemporaneamente il rischio di una maggiore flessione dei ricavi.

 

Prospettive 2021: utile di Gruppo 200 milioni di franchi

Alla luce delle cifre semestrali, la BCG alza le previsioni per il 2021. La previsione adeguata presuppone un contesto favorevole sui mercati dei capitali e con riferimento ai rischi di credito.

L'utile di Gruppo attualmente previsto ammonta per la prima volta a CHF 200 milioni e l'utile per ogni buono di partecipazione a CHF 78.00 e quindi nettamente superiore all'anno 2020.

 

Rafforzamento della posizione come partner competente sul mercato previdenziale con Diventa AG e Gioia 3a BCG

Diventa AG, una società di gestione indipendente per le soluzioni previdenziali fondata nel settembre 2020, ha avviato l'attività operativa con successo il 1 ° gennaio. La joint venture tra la BCG e OKK è stata realizzata a livello di capitale e il Consiglio d'amministrazione è stato integrato da Stefan Schena, CEO di OKK. Le prime esperienze dimostrano che un hub della previdenza risponde a un'esigenza del mercato. Con il label «Gioia 3a - Il piacere della previdenza», la BCG ha inoltre lanciato un'app di previdenza digitale per il Risparmio 3 che vuole essere semplice, rapida e chiara.

Gli investimenti in titoli si orientano inoltre all'approccio alla sostenibilità della BCG. Con entrambe le iniziative la BCG intende dare un segnale forte per rafforzare la propria posizione di partner competente per soluzioni d'investimento professionali, sia per casse pensioni e fondazioni sia per privati.

Redazione 150
Banca Cantonale Grigione
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Strada S. Bartolomeo 1A
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.