Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny

210915 mbe GES WieGehtsDir online Banner 918x112px c9595

Coronavirus Rosso E4ba3

Valposchiavo: cifre in calo per Capodanno

Situazione in Valposchiavo

Durante le festività di Capodanno, come per Natale, si sono eseguiti meno tamponi. Il dato risulta analogo per tutto il Cantone, è troppo presto però per parlare di tendenza al ribasso. È possibile che ci siano stati meno contagi oppure che le persone sintomatiche siano state poco inclini a rivolgersi a una struttura sanitaria.

I casi attivi sul territorio (persone in isolamento) sono in diminuzione, in totale 11 (-14) mentre oggi si segnala 1 nuovo contagio.

Al Centro sanitario Valposchiavo (Casa Anziani e Ospedale San Sisto) l’emergenza Covid sta lentamente rientrando ma è ancora presente. Oggi si contano 4 casi tra pazienti ricoverati e ospiti positivi (-6). Ci sono state 7 dimissioni e purtroppo si lamenta ancora 1 decesso.

I degenti positivi si trovano in isolamento e ricevono le cure adeguate. Tutte le misure per circoscrivere il contagio e preservare il resto dei residenti dalla trasmissione del virus restano sempre in atto.

Stato.05.01.21

Strutture CSVP aperte alle visite

Dal 21 dicembre 2020 le strutture del CSVP sono state riaperte ai visitatori alle condizioni valide in precedenza. La situazione è costantemente monitorata per agire rapidamente in caso di un’eventuale riacutizzazione dei contagi.

Le visite agli ospiti lungodegenti e ai pazienti acuti sono permesse dalle ore 15.00 alle 17.30 previo preannuncio presso la ricezione. Nel limite del possibile le visite avvengono nell’atrio presso la caffetteria.
Sono permesse visite non oltre le 2 persone e di 1 ora al massimo.

Raccomandiamo ai visitatori di prenotare anticipatamente le visite telefonando alla ricezione delle strutture dal lunedì al venerdì tra le ore 9.00 - 11.30.

 

Il 4 gennaio è iniziata la campagna di vaccinazione

Nel Cantone dei Grigioni il 4 gennaio 2021 sono iniziate in modo scaglionato le prime vaccinazioni con il prodotto della Pfizer/BioNTech.

Sulla scorta delle informazioni fornite dall’Ufficio dell’igiene pubblica saranno vaccinate per primo le persone particolarmente a rischio iniziando, per questioni logistiche, dalle case per anziani e di cura.

A seguire le altre categorie di anziani a rischio, il personale sanitario e di assistenza a persone particolarmente a rischio e infine il resto degli adulti (il vaccino al momento è omologato per persone a partire da 16 anni).
Sulla tempistica non sono state fornite informazioni, dipenderà dalla logistica, dalla quantità di vaccini forniti e dal numero di persone intenzionate a farsi vaccinare.

 

Raccomandazioni alla popolazione

La Valposchiavo è una delle regioni più toccate dalla pandemia. La misura più efficace per interrompere la diffusione dei contagi è il comportamento corretto delle persone.
Non è ancora il momento di abbassare la guardia benché l’arrivo del vaccino lasci intravedere uno spiraglio di speranza. Raccomandiamo il rispetto delle distanze, anche in ambito familiare, dove è assodato che avviene una parte dei contagi. Continuate a indossare la mascherina e disinfettatevi spesso le mani.

Al minimo sospetto contattate subito il medico di famiglia e sottoponetevi al test.

Il prossimo comunicato uscirà venerdì, 8 gennaio 2021 salvo imprevisti.

Centro sanitario Valposchiavo

 

Coronavirus nel Cantone dei Grigioni - situazione attuale

Procedura in caso di sintomi e possibile contagio (UFSP)

Redazione 150
Centro sanitario Valposchiavo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Strada S. Bartolomeo 1A
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.