Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny

unitimadistanti

Panettiere Farina 70860
I panettieri non hanno mai smesso di lavorare durante il periodo di massima emergenza causata dal coronavirus (foto di repertorio)

Frontiere aperte di notte, non per i panettieri

La riapertura in uscita delle frontiere, anche in orario notturno, ha risolto il problema dei tanti frontalieri impiegati nella ristorazione, che altrimenti non avrebbero potuto fare rientro a casa dopo il turno di lavoro.

Il provvedimento, tuttavia, non tiene conto di chi  ha necessità di varcare il confine in senso inverso, dall'Italia verso la Svizzera. Il disagio lo spiega bene Alessandro Delle Coste, uno dei tre panettieri che lavorano alla Panetteria Millefoglie di Poschiavo.

"Ogni sera io e miei colleghi attraversiamo il valico di Campocologno alle 19.40 e ci fermiamo a dormire fino all'orario in cui cominciamo a lavorare. È oramai un mese e mezzo che dormiamo a Poschiavo, e il famoso "giorno libero" lo sacrifichiamo in parte, a causa delle dogane chiuse".

Un sacrificio messo in conto per continuare a sfornare il pane, ma che potrebbe essere evitato se la possibilità di attraversare il valico "fuori orario" venisse esteso anche a loro.

"Credo che sia un diritto anche nostro: non entriamo per giocare, ma per lavorare e cuocere il pane, per passione e per altruismo. Hanno aperto le dogane in uscita non appena hanno riaperto i ristoranti. Credo che possano dare una mano anche a noi, pur essendo in minoranza. Anche noi vorremo dormire a casa con le nostre famiglie". 

Grigione Michela Nava
Michela Nava
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter

Commenta questo articolo


Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti  

#1 ggaribaldi 15.05.2020 11:45
le regole assurde non le facciamo solo in Italia

avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.