Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny
2019 03 05 Roveredo  W 1200  H 0 4a00f
ten col Gianfranco Albertini, sost cdt, gend Kewin Cerasuolo, Andrea Pellandini, capo dicastero polizia Comune di Roveredo, Christian De Tann, sindaco Comune di Mesocco, gend Alessandro Spreiter, capo aiut Gion Schmid, alfiere (da destra)

Giuramento di due nuovi poliziotti grigionesi

Sabato scorso si è svolta a Roveredo la cerimonia del giuramento dei due nuovi agenti grigionesi che hanno frequentato la Scuola di polizia del Cantone del Ticino. Alla presenza dei familiari e di due rappresentanti delle autorità politiche locali, due nuovi poliziotti sono stati incorporati ufficialmente nella Polizia cantonale dei Grigioni.La parte ufficiale della cerimonia di promozione si è svolta sotto l’egida di Gianfranco Albertini, sostituto del Comandante della Polizia cantonale dei Grigioni, il quale ha rivolto un breve discorso ai presenti e accolto ufficialmente i due nuovi agenti nel nostro Copro di polizia. Successivamente si è svolta a Locarno la cerimonia di promozione della Scuola di polizia del Cantone del Ticino sotto l’egida della Polizia cantonale del Ticino. Oltre ai nuovi agenti, hanno partecipato alla cerimonia, oltre ai familiari e diversi rappresentanti del mondo della politica, dell’amministrazione e delle organizzazioni partner. In totale hanno prestato giuramento 42 nuovi agenti di polizia provenienti dai ranghi della Polizia cantonale del Ticino, dei Grigioni, di diversi Corpi comunali, dalla Polizia dei trasporti e di quella militare.

Redazione 150
Mediendienst Kapo GR
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Commenta questo articolo


Codice di sicurezza
Aggiorna

avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.