Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny
Weforum 34527

WEF: esercito, nessun problema per la sicurezza

Non si sono verificati né avvenimenti rilevanti sul piano della sicurezza né incidenti gravi durante la settimana dedicata al Forum economico mondiale (WEF) di Davos (GR). È quanto emerge dal bilancio tracciato dall'esercito, che ha terminato oggi il suo impiego. Tutto sommato tranquilla anche la situazione legata al traffico.

"Sono rimasto positivamente impressionato dalle prestazioni fornite dalle truppe", ha affermato il comandante di corpo Aldo Schellenberg, citato in un comunicato odierno del Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS). Grande soddisfazione per l'operato dei militari è stata anche espressa dal consigliere di Stato grigionese Peter Peyer, che ha sottolineato l'affidabilità del servizio nonostante le temperature al di sotto dello zero.
In occasione del WEF, l'esercito svizzero ha assolto incarichi nello spazio aereo e a terra. Dal 18 gennaio, in media 4052 militi al giorno hanno prestato servizio d'appoggio in favore del Cantone, si legge nella nota.
L'impiego si è svolto senza contrattempi ai fini della sicurezza e le forze aeree svizzere, così come quelle austriache, non hanno registrato alcuna violazione. Oltre a garantire il servizio di polizia nei cieli, hanno effettuato voli di sorveglianza e trasporti. Le truppe di terra hanno invece fornito prestazioni negli ambiti dell'infrastruttura di sicurezza, della protezione di persone, dei controlli agli accessi, della logistica e dell'aiuto alla condotta.

Traffico come alla Spengler
Per quanto riguarda il traffico, il volume registrato quest'anno al WEF è paragonabile a quello di una giornata della Coppa Spengler di hockey su ghiaccio o a quello di un week-end di sci con il bel tempo. Lo ha dichiarato a Keystone-ATS Alois Zwinggi, membro della direzione del forum economico.
Da segnalare comunque quattro incidenti della circolazione a passaggi a livello, che non hanno provocato feriti. Zwinggi si è detto soddisfatto delle modifiche apportate al sistema dei trasporti. Anche se vi sono ancora margini di manovra sia per i treni sia per i bus, la situazione è migliorata rispetto al 2018, quando le strade erano popolate da più veicoli privati. Un anno fa il traffico era stato per altro praticamente bloccato dalle abbondanti nevicate.

Grigione Antonio Platz
Antonio Platz
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter

Commenta questo articolo


Codice di sicurezza
Aggiorna

avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.