Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Bondo SV 54db1

Cronache da Bondo: un anno che ci ha cambiati

"Cronache da Bondo – Un anno che ci ha cambiati" di Robert Ralston

Il 23 di agosto del 2017 è la data che segna la tragedia di Bondo: oltre tre milioni di metri cubi di roccia franano dal Pizzo Cengalo, travolgendo parte del villaggio e di altre frazioni adiacenti, sconvolgendo la vita degli abitanti della Val Bondasca e scuotendo l’animo di tutto il Paese. Robert Ralston ha seguito per un anno intero la vita di chi è stato colpito dalla catastrofe: come Paola, che da quel fatidico giorno deve raccogliere le proprie cose e prepararsi a salutare la propria casa in via della demolizione, o come Manuela, che aspetta con ansia di ritornare a vivere nel villaggio con i propri cari.

Racconti e testimonianze con uno sguardo intimo, che descrivono il bisogno di ricucire il presente e di lasciarsi alle spalle la paura e lo sconforto. Cosa succede quando, in pochi attimi, tutta la propria vita viene spazzata via e ne restano solo detriti e macerie? Come si può ricominciare a vivere, quando anche la memoria della propria vita precedente è compromessa? Se ne parlerà anche in studio con l’ospite di questa puntata, che nell'agosto del 2016 si trovava ad Amatrice, e che nelle scosse di quel terribile terremoto perse casa, ricordi e certezze: autrice del recente “Amatrice non c’è più ma c’è ancora”, edito da Neri Pozza, l’ospite di Rachele Bianchi Porro sarà questa settimana la giornalista e scrittrice Elena Polidori.

  • LA 1 domenica 14 ottobre, ore 20:40
  • Replica: LA 2 lunedì 15 ottobre, ore 12:50

La Redazione
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Commenta questo articolo


Codice di sicurezza
Aggiorna

avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.