Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny

210915 mbe GES WieGehtsDir online Banner 918x112px c9595

Dante 6990a
Dante Alighieri, considerato il "padre" della lingue italiana

Ulteriore passo per la promozione delle lingue

Il Governo ha concluso accordi di prestazioni per il periodo di sussidio 2021–2024 con la Fundaziun Medias Rumantschas ed entrambe le organizzazioni linguistiche Lia Rumantscha e Pro Grigioni Italiano. L'accordo prevede anche misure presenti nel catalogo dei provvedimenti di cui il Governo aveva preso atto a febbraio 2021. In questo modo è stata raggiunta un'ulteriore pietra miliare nella promozione cantonale delle lingue.

«Forti nella diversità» è il motto dei settori lingua e cultura del programma di Governo 2021–24. Con questo motto, il Cantone intende tenere maggiormente in considerazione le esigenze dei diversi gruppi linguistici cantonali. In questo contesto, le istituzioni linguistiche regionali rivestono un ruolo molto importante.

Accordi di prestazioni come base
Conformemente alla legge sulle lingue del Cantone dei Grigioni, i sussidi cantonali alle istituzioni linguistiche Lia Rumantscha e Pro Grigioni Italiano e alla Fundaziun Medias Rumantschas vengono concessi sulla base di accordi di prestazioni. Tali accordi vengono sempre conclusi per una durata di quattro anni e sono soggetti all'approvazione del Governo. Di volta in volta, al loro interno vengono disciplinati anche l'importo nonché le modalità di pagamento degli aiuti finanziari della Confederazione.
La base è costituita dall'accordo di prestazioni per la salvaguardia e la promozione della lingua e della cultura romancia e italiana per il periodo 2021–2024 concluso dall'Ufficio federale della cultura e dal Cantone a giugno 2021. Per il periodo 2021–24, le tre istituzioni hanno a disposizione circa 16,4 milioni di franchi di sussidi federali e 5,7 milioni di franchi di sussidi cantonali per svolgere le loro numerose mansioni nell'ambito della promozione delle lingue.

Proposte di misure per la promozione delle lingue nei Grigioni
A febbraio 2021, il Governo ha preso atto di un pacchetto contenente circa 80 proposte di misure per la promozione delle lingue nel Cantone dei Grigioni. Queste proposte fungono da strumento di lavoro per l'ulteriore pianificazione nel settore della promozione delle lingue. Già a inizio anno, diversi servizi sono stati incaricati di mettere in atto le prime misure. Numerose ulteriori misure sono ora confluite negli accordi di prestazioni con le organizzazioni linguistiche.

Organizzazioni linguistiche grigionesi – partner importanti di Confederazione e Cantone
La Fundaziun Medias Rumantschas garantisce la produzione di contenuti mediali in lingua romancia. A questo scopo, gestisce una redazione indipendente che produce contenuti mediali in tutti gli idiomi e in Rumantsch Grischun. I contenuti vengono messi a disposizione di tutti i partner coinvolti su una piattaforma dedicata. In qualità di organizzazione mantello delle persone di lingua romancia, la Lia Rumantscha si impegna per la promozione e la salvaguardia della loro lingua e cultura nel Cantone dei Grigioni e in Svizzera. Inoltre rappresenta gli interessi della minoranza di lingua romancia. L'organizzazione mantello dei grigionesi di lingua italiana Pro Grigioni Italiano si impegna a sua volta per la promozione e la salvaguardia della lingua e della cultura italiana nel Cantone dei Grigioni. Essa rappresenta gli interessi della minoranza di lingua italiana.

Redazione 150
Dipartimento dell'educazione, cultura e protezione dell'ambiente
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Strada S. Bartolomeo 1A
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.