Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento

Concorso caccia 2020 telefonino bb9f0

  • Home
  • Articoli
  • Kulturplatz Davos anche un ufficio per la cultura
Portrait Ute Haferburg C Yanik Bürkli De263
Ute Hafenburg è un personaggio molto conosciuto nel settore del teatro e dell'opera lirica

Kulturplatz Davos anche un ufficio per la cultura

L'ufficio per la cultura della città di Davos ("Kulturplatz Davos") annuncia una nuova struttura organizzativa. Aperta a fari spenti causa le misure di protezione legate al Covid-19, ha una direttrice a tempo pieno e un'amministratrice, ambedue con un substrato culturale di alta qualità.

"Kulturplatz Davos" non è solo una piazza del noto centro turistico grigionese e non è una semplice associazione culturale. La presidente del sodalizio comunica oggi che a partire da quest'anno "Kulturplatz Davos" può disporre di una direttrice manager competente con un incarico a tempo pieno.

Si tratta di Ute Hafenburg, personaggio molto conosciuto nel settore del teatro e dell'opera lirica, attiva in questi ultimi anni a Basilea e a Coira. Recentemente ha collaborato all'interno del progetto di promozione culturale dei Grigioni per la creazione di una strategia culturale cantonale. Hafenburg si dedicherà anche in futuro alla produzione di progetti teatrali a livello nazionale ed internazionale.

L'esperta manager Hafenburg ha già in mente progetti e idee concrete per il suo nuovo ruolo: "Lo sviluppo del nuovo Kulturplatz Davos sarà un progetto entusiasmante, pionieristico e partecipativo, all'insegna di Davos promuove la cultura e la cultura promuove Davos".

La nuova struttura organizzativa si avvale anche della musicista e impiegata amministrativa Sabine Hess, che recentemente è stata responsabile del settore amministrativo e della comunicazione all'interno del Festival culturale Origen di Riom (GR).

Per voce della sua presidente Anka Topp, il comitato dell'associazione si dichiara molto soddisfatto dei nuovi collaboratori: "Il fatto che siamo riusciti ad impiegare due operatori culturali così competenti, collaudati ed entusiasti per la nostra causa a Davos è un colpo di fortuna. Nel contempo è una prova che la nostra città alpina è attrattiva anche come luogo di cultura nel prossimo futuro".

Ute Hafenburg spiega che l'associazione culturale di Davos intende diventare una piattaforma creativa che favorisca partenariati, cooperazioni, dialoghi e collaborazioni con i vari attori culturali della città, del cantone e oltre i confini dei Grigioni. Vi sarà spazio per formati culturali consolidati e nuovi, come cinema, piccolo teatro, musica, e progetti partecipativi.

Grigione Ats
ATS
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.