Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Pallone Calcio 9cc53

Il successo è un viaggio, non una destinazione

Con queste parole si è aperta l’annuale assemblea generale della Valposchiavo Calcio, tenutasi all’Hotel Suisse sabato scorso 21 luglio. All'evento erano presenti tutti i membri attivi della VPC, salvo qualche assenza. Gli argomenti dei quali si è discusso nel corso dell’assemblea, relativi a una stagione caratterizzata da tanti alti e bassi, erano parecchi.

Il presidente Cirolo, nel suo discorso di apertura, ha sottolineato l’importanza di creare un gruppo unito e motivato, definendo la Valposchiavo Calcio come una grande famiglia. Successivamente, a nome di tutta la VPC, sono stati ringraziati Claudio Lanfranchi e Marco Crameri per il grande contributo che hanno saputo dare alla società nel corso degli anni.

Dopodiché si è passati ai vari resoconti degli allenatori legati alla stagione scorsa e ai cambiamenti in prospettiva della stagione nuova.

La VPC 2, guidata da mister Zugnoni, ha concluso una stagione divisa tra ottimi e non molto buoni momenti. Diverse circostanze, tra cui alcuni infortuni e assenze varie, hanno fatto sì che non sempre i risultati fossero all’altezza delle aspettative. Il gruppo ha mostrato anche dei momenti di carattere e volontà di vincere. Tra le soddisfazioni c’è la doppia vittoria nel derby contro il Bregaglia. La squadra, composta da parecchi giocatori molto giovani, ha mostrato una notevole crescita calcistica e caratteriale. Dalla nuova stagione alla guida della VPC 2 ci sarà Cristian Mosconi, supportato dal prezioso aiuto del vice allenatore Tarcisio Menghini e dagli assistenti allenatori Stefano Menghini e Roberto Pinto. Inoltre gli allievi A non frequenteranno più il campionato nella categoria allievi ma si uniranno alla rosa della VPC2. La VPC ringrazia Davide Plozza per l’impegno dimostrato sul campo per tanti anni, dalla prossima stagione non farà più parte della squadra.

La prima squadra, stando alle parole di Mister Bongio, ha concluso una stagione caratterizzata da parecchie difficoltà e da un pizzico di sfortuna. Nonostante parecchie insidie e un campionato pieno di alti e bassi la VPC 1 è riuscita a salvarsi all’ultima giornata mostrando orgoglio, determinazione e voglia di crescere. Sulla base di queste qualità il coach incita la squadra a prepararsi alla nuova stagione, nella quale saranno presenti quattro nuovi giocatori dalla seconda squadra: Leonardo Cortesi (difensore), Raffaele Lopes (ala), Fabio Pellicioli (centrocampista), Fabiano Sala (difensore). Saranno inoltre presenti tre innesti provenienti dalla Valtellina: Luca Magro (centrocampista), Massimiliano Fiorina (difensore) e Marco Foppoli (portiere) e pure Mattia merlo (centrocampista) dall’Ems. Per quanto riguardo gli allenatori vien riconfermato Gianluigi Bongio, mentre il vice allenatore sarà l’ex allenatore della seconda squadra Luigi Zugnoni. Ad allenare i portieri sarà Franco Marelli, ex Como e Atalanta.

La VPC 1 inoltre saluta e ringrazia infinitamente Giuseppe Acquistapace, Samuele Tuena, Stefano Misani e Davide Gusmeroli che per vari motivi non vestiranno più la maglia giallonera.

Per quanto riguarda il settore giovanile, la stagione appena conclusa è stata ricca di soddisfazioni che pongono le basi per un futuro di buon livello per la VPC.

Gli allievi A hanno mostrato una crescita costante durante la stagione, la quale è stata piuttosto positiva. Una difficoltà che i ragazzi hanno incontrato, essendo tutti giocatori di annate che arrivano fino al 2000, era determinata dal fatto che le squadre avversarie erano composte da giocatori nati in annate fino al 1998, dovendo quindi giocare sempre contro avversari più grandi.

Gli allievi C hanno pure ottenuto buoni risultati, vedendo il rientro dell’annata 2003 nei ranghi VPC (spesso penalizzati perché in numero esiguo).

Gli allievi D hanno avuto un impatto molto positivo alla loro prima esperienza in un campionato vero e proprio, dove hanno potuto migliorarsi in modo notevole.

Gli allievi F hanno disputato parecchi tornei in Valtellina e hanno fatto ritorno a un torneo GKB. Hanno dimostrato di essere una grande base per tutta la società.

Il responsabile della scuola calcio Davide Vassella ha esposto gli obiettivi per la nuova stagione confermando l’importanza di puntare sul settore giovanile. La scuola calcio conta circa 90 allievi e 13 allenatori.

L’ideale di base è quello di trasmettere l’importanza dello sport e la promozione del gioco più bello del mondo. La Valposchiavo Calcio ha come obiettivo quello di essere una scuola di vita e per la filosofia della società è considerato più importante di vincere. La VPC è assai orgogliosa del fatto che tutti gli allenatori hanno i corsi GS e sono assolutamente qualificati. Alla guida degli allievi B (annate 2002-2005) ci saranno Paolo Menini e Pietro fioletti. Gli allievi D (annate 2006-2007) saranno allenati da Adolfo Tuena e da Mario Robustelli. Mentre gli allievi E e gli allievi F (anante 2008-2012) saranno guidati da un pool di allenatori.

La VPC donna, che nella scorsa stagione non ha partecipato a un campionato a causa di un numero insufficiente di calciatrici, ha comunque deciso di allenarsi regolarmente e di non rinunciare a divertirsi con un pallone tra i piedi. Nella nuova stagione vien riconfermato Fernando Pereira come allenatore. Le calciatrici valposchiavine torneranno a giocare in un campionato grazie a una collaborazione con le calciatrici del Lusitanos de Samedan (entrambe le formazioni non avrebbero il numero sufficiente di giocatrici per sostenere un campionato ufficiale). In totale ad unirsi alla formazione engadinese saranno 13 ragazze che giocheranno nel campionato di 4° divisione femminile.

L’annuale trofeo conferito per meriti sportivi della Valposchiavo Calcio, è stato assegnato da parte del vincitore dell’anno scorso Michele Pedroli all’intera formazione della prima squadra per non aver mai mollato in tutta la stagione ed esser riuscita a centrare la salvezza all'ultimo.

Un doveroso ringraziamento a tutti i presenti e allo staff dell’Hotel Suisse. Non da ultimi naturalmente è necessario ringraziare di vero cuore anche tutti gli sponsor, i sostenitori e coloro che in un modo o nell'altro anche dietro le quinte contribuiscono ogni giorno a rendere possibile l’esistenza di questa società, di questa grande famiglia, che tra alti e bassi ha saputo regalare gioia e soddisfazione ai propri membri, nella speranza di regalarne ancora per molti anni. 

Valposchiavo Calcio
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Commenta questo articolo


Codice di sicurezza
Aggiorna

avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.