Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny

BAnner cellulare 55fe2

Bardea Delorenzi Marchesi 496ec

Skyrace: a Pasqua si aprono le iscrizioni

Cinque mesi dopo l'ufficializzazione, con la comunicazione dei responsabili dei comitati organizzatori italiano e svizzero, quando mancheranno 140 giorni alla data fatidica del 18 agosto, la domenica di Pasqua, si apriranno le iscrizioni alla Skyrace Valmalenco-Valposchiavo. Tornata nel 2023 dopo dieci anni di assenza, salutata con favore dagli atleti che ne avevano lodato il percorso e l'organizzazione, la gara che unisce due valli di confine è inserita nel calendario della Federazione italiana skyrunning. Dalle ore 8 del 31 marzo, e fino alla mezzanotte del 28 luglio, ci si potrà iscrivere sul sito internet www.international-skyrace.org al costo di 50 euro. Dal 29 luglio al 6 agosto si salirà a 55 euro e dal 7 al 14 a 60 euro. Le iscrizioni si chiuderanno alla mezzanotte di mercoledì 14 agosto. Gli atleti avranno quindi quattro mesi e mezzo per assicurarsi il pettorale e partecipare alla gara: è necessario essere in possesso della tessera Fisky. Nella passata edizione, quella dell'atteso ritorno, la Valmalenco-Valposchiavo aveva raggiunto il record di 300 iscritti.

Serafino Bardea, presidente della Sportiva Lanzada e vicesindaco di Lanzada, e Dario Marchesi, presidente del comitato organizzatore svizzero, danno appuntamento ad atleti e appassionati: «Con grande soddisfazione annunciamo l'apertura delle iscrizioni per la nuova edizione della skyrace. Dopo il positivo esito del ritorno di questa classica, nel 2023, andato oltre le nostre più rosee aspettative, abbiamo lavorato per dare continuità a questa manifestazione stimolati dagli stessi atleti e sostenuti da enti e sponsor privati. Siamo felici e orgogliosi di poterla riproporre con l'obiettivo di renderla un appuntamento fisso, poiché la sua importanza va oltre l'aspetto sportivo: lavoriamo insieme per valorizzare e promuovere le nostre due valli rafforzando il senso di appartenenza e la comune identità che ci unisce».

Confermato il percorso di 30 chilometri, per un dislivello di 2000 metri, con partenza da Lanzada, in località Pradasc, alle ore 8.30, e arrivo nella piazza Comunale di Poschiavo intorno alle ore 11. Gli atleti gareggeranno sull'antica via dei contrabbandieri che superavano il confine salendo fino al Passo di Campagneda, a quota 2627 metri, per poi scendere verso Poschiavo. L'anno scorso, in una piazza comunale assolata e calda, erano stati il ticinese Roberto Delorenzi e la lecchese Francesca Rusconi, grandi favoriti della vigilia, a imporsi. Resistono i record di Marco De Gasperi, 2h32'03", e dell'inglese Angela Mudge, 3h10'18", che i migliori atleti in gara tenteranno di battere il 18 agosto dopo il primo tentativo andato a vuoto l'anno scorso per il caldo eccezionale che avevano trovato anche alle quote più alte.

Redazione 150
Comunicato stampa
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Il Grigione Italiano

Strada S. Bartolomeo 1A
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.