Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Volpe Bosco F3f4f

Volpi affette da cimurro, pericolo per i cani

Come già avvenuto nel canton San Gallo e nel Liechtenstein, nelle ultime settimane anche nei Grigioni - nelle zone Valle del Reno di Coira, Davos e Mesolcina - sono stati registrati numerosi casi di volpi che hanno contratto il virus del cimurro.

Gli animali che sono stati gravemente colpiti dall'infezione virale hanno dovuto essere abbattuti o sono già stati ritrovati morti, si legge in un comunicato odierno dell'Ufficio retico per la caccia e la pesca.

Gli animali malati si notano per il comportamento insolito, come la mancanza di timore o l'avvicinamento diurno agli insediamenti. Il cimurro è una malattia altamente contagiosa che colpisce canidi e mustelidi (cani, volpi, tassi, martore, puzzole, donnole). Per i cani il decorso è solitamente letale.

Finora non è stata registrata una trasmissione del virus da animali selvatici a cani domestici, tuttavia questa non può essere esclusa. Il contagio avviene attraverso il contatto diretto con animali malati e indirettamente tramite cibo, acqua od oggetti contaminati da secrezioni o escrementi.

Ai proprietari di cani si raccomanda di verificare con il veterinario se il proprio animale è vaccinato contro il virus del cimurro. Per l'uomo non esiste invece alcun rischio di contagio.

Grigione Ats
ATS
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Commenta questo articolo


Codice di sicurezza
Aggiorna

avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.