Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Mucca Pascolo A6ae3

Contrastare parassita che causa aborti nei bovini

Per impedire o almeno limitare gli aborti spontanei che si verificano in cani e bovini per colpa di un parassita, occorre smaltire subito le secondine (amnio, placenta, ecc.), non depositarle all'aperto e soprattutto non darle da mangiare al cane. Lo suggerisce il governo  dei Grigioni in risposta a un'interpellanza.

Negli anni '80 del secolo scorso è stato scoperto per la prima volta nel cervello di un cane un parassita minuscolo e insidioso, che provoca aborti spontanei e rappresenta una minaccia mortale per cani e bovini. Il suo nome: Neospora caninum.

Pochi anni dopo alcuni ricercatori hanno riscontrato lo stesso agente patogeno anche nei bovini. Da allora, gli scienziati riconducono tra il 20 e il 40% degli aborti spontanei tra i bovini in cui le circostanze sono poco chiare all'attività di questo parassita.

Nei Grigioni - fa sapere l'esecutivo retico - negli ultimi dieci anni sono stati segnalati dai veterinari in media circa 500 aborti all'anno tra i bovini. Ospiti intermedi del parassita possono essere, oltre ai cani, anche i bovini e molto raramente caprini e altre specie animali. Il parassita non è in grado di sopravvivere nell'uomo, per il quale la malattia è innocua. Nei cani si riscontrano questi sintomi: paralisi progressiva delle zampe posteriori, problemi di coordinazione, tremori, febbre, difficoltà respiratorie e diarrea. Nei bovini l'agente patogeno rappresenta una possibile causa di aborti.

Ecco allora i consigli degli esperti grigionesi per interrompere il ciclo di infezione. Agli agricoltori: smaltire subito in maniera corretta le secondine, non depositarle all'aperto e soprattutto non darle da mangiare al cane o permettere a quest'ultimo di mangiarle. Ai proprietari di cani: rimuovere dai pascoli ogni escremento e
smaltirlo correttamente. Il Cantone si tiene a disposizione e offre consulenza in questa materia.

Grigione Ats
ATS
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Commenta questo articolo


Codice di sicurezza
Aggiorna

avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.