Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny

V60 Ital P21 1511 Inserat 310x136 PX online 5dd48

Medicina Covid 67359

Medicamenti contro il Covid: firmati i contratti

La Confederazione ha appena concluso dei contratti con quattro aziende svizzere per lo sviluppo di medicamenti contro la COVID-19. Questo è il risultato del bando lanciato dalla Confederazione nell’estate 2021 per la realizzazione di progetti nel quadro del suo programma di promozione di medicamenti contro la COVID-19. L’importo complessivo ammonta a circa 27 milioni di franchi. I nuovi medicamenti dovrebbero essere disponibili entro la fine del 2022.

A seguito della modifica della legge COVID-19 adottata dal Parlamento il marzo scorso, il Consiglio federale ha approvato nel maggio 2021 la creazione di un programma di promozione per assicurare alla popolazione un approvvigionamento rapido e sicuro di medicamenti innovativi contro la COVID-19 e ha incaricato l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) di attuarlo in collaborazione con Innosuisse.

Sulla base dei criteri di selezione stabiliti dal Consiglio federale, gli esperti incaricati di Innosuisse e dell’UFSP hanno valutato nove domande di finanziamento. Al termine di questa fase e a seguito della votazione popolare a favore della legge COVID-19 il 28 novembre scorso, l’UFSP ha deciso di finanziare quattro progetti provenienti da aziende svizzere, con le quali ha concluso un contratto. Si tratta di:

  • GeNeuro SA, per lo sviluppo di un anticorpo monoclonale per trattare gli effetti a lungo termine della COVID-19 su pazienti che soffrono di sintomi neuropsichiatrici severi;
  • Kinarus AG, per lo sviluppo di un'associazione medicamentosa orale con azione antivirale e antinfiammatoria, per tutti i livelli di gravità della COVID-19;
  • Memo Therapeutics AG, per lo sviluppo di un anticorpo monoclonale per trattare le infezioni da SARS-CoV-2 su pazienti a rischio di un'evoluzione grave della COVID-19, da somministrare per inalazione o via intravenosa;
  • Noorik Biopharmaceuticals AG, per lo sviluppo di un vasodilatatore polmonare orale destinato a prevenire l'insufficienza respiratoria e a ridurre il bisogno di ventilazione meccanica in caso di ricovero dovuto alla COVID-19.

Il programma di promozione scadrà a fine 2022. Il suo obiettivo è incentivare lo sviluppo di medicamenti potenzialmente efficaci nella lotta alla COVID-19. In cambio di questi investimenti, la Confederazione beneficerà di controprestazioni, come per esempio un diritto di prelazione.

Redazione 150
Ufficio federale della sanità pubblica
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Strada S. Bartolomeo 1A
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.