Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento

Concorso caccia 2020 telefonino bb9f0

Reto Crameri CVP 1 258de

Crameri presidente del gruppo parlamentare PDC

La frazione PDC, durante l’ultima riunione tenutasi a Valendas, ha eletto all’unanimità il dott. Reto Crameri, membro del Gran Consiglio domiciliato a Surava, come suo nuovo presidente. Egli succede a Remo Cavegn, che nella sessione di agosto è stato nominato nuovo presidente del Tribunale cantonale.

La frazione PDC ha nominato un nuovo presidente durante la riunione preparatoria della sessione di ottobre tenutasi a Valendas. Il precedente capogruppo, Remo Cavegn di Bonaduz, è stato nominato dal Gran Consiglio quale nuovo presidente del Tribunale cantonale durante la scorsa sessione di agosto. Egli, membro del Gran Consiglio dal 2010, guidato la frazione durante gli ultimi due anni.

Il dott. Reto Crameri, di origine poschiavina con domicilio a Surava, è stato nominato nuovo presidente durante la riunione del 7 ottobre 2020. Reto Crameri, 30 anni, è membro del Gran Consiglio dal 2014, membro del consiglio comunale di Albula/Alvra, nonché del comitato esecutivo del PDC Grigioni. Dall’ufficializzazione della candidatura di Remo Cavegn alla carica di presidente del Tribunale cantonale, Crameri ha guidato il gruppo parlamentare PDC ad interim in qualità di vicepresidente. Reto Crameri ha un diploma quale agricoltore; di professione avvocato e notaio, vive a Surava e rappresenta il Circolo di Alvaschein in Gran Consiglio. In passato è stato copresidente del PDC Grigioni giovani assieme al Granconsigliere Severin Geisseler. Reto Crameri è stato addetto stampa del PDC Grigioni per diversi anni. A caldo dopo la sua nomina, ha ringraziato per la fiducia riposta in lui e ribadito che non vede l'ora di poter svolgere il suo nuovo compito. Si è detto lieto di questo nuovo incarico che, al contempo, affronta con grande rispetto. Il neopresidente ha proseguito dicendo che vorrebbe continuare il cammino intrapreso da Remo Cavegn, stabilendo al contempo anche nuove priorità nella politica cantonale; priorità da perseguire con il pieno supporto della frazione democristiana. Fra queste figurano, in particolare, le famiglie e le piccole e medie imprese, che devono essere maggiormente supportate nel loro cammino, i trasporti pubblici nei Grigioni, i cui servizi devono essere ampliati, il rafforzamento di comuni e regioni, nonché lo sfruttamento del margine di manovra nella pianificazione territoriale.

Secondo Crameri, la frazione PDC deve identificare in maniera sistematica i temi più attuali e scottanti e portare soluzioni concrete ai problemi che riguardano la popolazione del cantone. Reto Crameri ha ringraziato a nome della frazione il presidente uscente per il grande lavoro svolto: "Remo Cavegn è riuscito a trasformare il gruppo in una squadra affiatata che si occupa di politica cantonale in maniera pragmatica. Vorrei continuare su questa strada". Crameri si rammarica tuttavia per la dipartita di Remo Cavegn dalla politica attiva. "Con lui, il nostro gruppo perderà molta esperienza e una figura di riferimento". Egli ha augurato a Remo Cavegn tanto successo, soddisfazione e lungimiranza nella sua nuova carica di presidente del Tribunale cantonale.

Redazione 150
PDC Grigioni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.