Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny
Rifugiati Mani 981dd

Rifugiati: una mostra per capire conseguenze fuga

Negli ultimi otto anni 2184 rifugiati hanno trovato una nuova patria nei Grigioni. Che cosa si sa di queste persone e di come la fuga abbia influito sulla loro vita in Svizzera? La mostra multimediale "Tutt'altro che un gioco per bambini", al Haus Arcas a Coira dal 16 maggio al 15 giugno, illustra le conseguenze di guerre, torture e fughe sulla vita dei rifugiati in Svizzera.

Nel quadro di uno studio a lungo termine, spiega in una nota odierna l'Ufficio della migrazione e del diritto civile del Cantone, il progetto comune della piattaforma interdisciplinare Face Migration e della Croce Rossa Svizzera ha accompagnato diversi rifugiati e le loro famiglie al fine di illustrare in che modo le esperienze di fuga influiscono sulla loro vita quotidiana in Svizzera.

L'obiettivo è quello di rendere comprensibili per tutti le conseguenze che queste esperienze possono avere sull'integrazione, sull'essere genitori e sulla vita dei figli. La mostra offre anche spazio per il dialogo virtuale tra persone giovani con esperienze di fuga e adolescenti cresciuti in Svizzera.

Ne deriva un'opportunità unica per confrontarsi con le conseguenze di guerra, violenza, tortura e persecuzione, conclude la nota, non solo a livello teorico ma in maniera differenziata e faccia a faccia.

Grigione Ats
ATS
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter

Commenta questo articolo


Codice di sicurezza
Aggiorna

avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.