Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny
AP 060516073792 43391
AP Photo/The Lawrence Journal-World, Nick Krug

Misurazioni con pallone sonda a Davos (GR)

Questa settimana inizia a Davos (GR) un programma di misurazioni meteorologiche di due mesi con l'utilizzo di un pallone sonda.Lo scopo dei ricercatori è di raccogliere informazioni su come si formano le precipitazioni in montagna. In particolare, gli specialisti intendono confrontare le misurazioni della formazione di precipitazioni con i dati sulla neve al suolo. "La nostra campagna mette in relazione per la prima volta in modo così diretto la fisica delle nubi e la fisica della neve", spiega in una nota Michael Lehning dell'Istituto per lo studio della neve e delle valanghe (SLF) e del Politecnico federale di Losanna (EPFL) . L'aerostato frenato dell'Istituto per l'atmosfera e il clima del Politecnico di Zurigo, utilizzato per la prima volta in montagna, ha un diametro di otto metri e può raggiungere un'altitudine di 800 metri dal suolo. È dotato di diversi strumenti per studiare i processi fisici all'interno delle nuvole, come ad esempio un dispositivo olografico situato sotto il pallone. Utilizzando le immagini, i ricercatori possono misurare la distribuzione delle dimensioni delle particelle di precipitazioni e determinare se si ratta di gocce d'acqua o di particelle di ghiaccio. Per completare le misurazioni del pallone, diverse istituti raccoglieranno altri dati nella regione: al passo del Wolfgang, MeteoSvizzera e l'Istituto tedesco Leibniz per la ricerca troposferica (TROPOS) stanno installando sistemi di telerilevamento. Sul Weissfluhjoch, il Politecnico di Zurigo, l'Università di Basilea e l'EPFL analizzeranno l'aria e i cristalli di ghiaccio. Gli apparecchi istallati sul tetto di una cabina della funivia del Gotschna effettueranno misurazioni delle nuvole. I ricercatori utilizzeranno anche i dati di impianti esistenti, tra cui i siti di misurazione SLF a Davos Laret e Weissfluhjoch e il radar MeteoSwiss per le precipitazioni sulla vetta del Weissfluh. Secondo Jan Henneberger, del politecnico di Zurigo, "Davos offre una densità di misurazioni uniche per la neve e l'atmosfera". Una conoscenza più precisa del tipo di cristalli di neve che arrivano al suolo dovrebbe non solo contribuire a migliorare le previsioni delle precipitazioni, ma anche servire per sviluppare modelli di manto nevoso. L'SLF utilizza questi modelli per valutare i rischi naturali, come valanghe e piene dei fiumi, o per preparare le previsioni per gli sport invernali e le centrali idroelettriche.

Grigione Ats
ATS
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter

Commenta questo articolo


Codice di sicurezza
Aggiorna

avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.