Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny

BAnner cellulare 55fe2

  • Home
  • Articoli
  • Due feriti in un incidente sulla strada del Maloja
20240305 105328 Tagliata 94f24

La Valposchiavo «Regione svizzera del gusto»

Oggi la Valposchiavo ha ufficialmente aperto la rassegna «Regione Svizzera del Gusto 2024», che vede protagonista assoluta la ricca scelta dei prodotti locali. In questa occasione è stato presentato anche il programma con gli eventi e i temi più importanti. La Valposchiavo organizzerà una serie di eventi da marzo a dicembre, che culmineranno nella «Settimana del Gusto» di settembre.

La Valposchiavo è lieta di essere stata nominata «Regione Svizzera del Gusto 2024» dalla Fondation pour la promotion du Goût, organizzatrice e promotrice della «Settimana Svizzera del Gusto» e della rete dei Grandi Luoghi del Gusto. "La Fondation pour la promotion du Goût ha scelto la Valposchiavo per il suo approccio originale alla promozione del patrimonio alimentare locale con il progetto 100% Valposchiavo. Siete degli autentici Grands Sites du Gout della Svizzera!", spiega Josef Zisyadis.

La Valposchiavo invita quindi a un anno di scoperte e piaceri gastronomici da marzo a dicembre, cogliendo l'occasione per offrire un ricco programma di eventi e attività culinarie in linea con il progetto 100% Valposchiavo. In occasione di un gustoso brunch in fattoria presso l’azienda agricola Pedretti a Viano, questa mattina è stato presentato il programma. Fra i convenuti vi erano Josef Zisyadis della Fondation pour la promotion du Goût, Cassiano Luminati del Polo Poschiavo, Kaspar Howald di Valposchiavo Turismo e Leonie Liesch, direttrice di graubündenVIVA.

"Grazie a un'agricoltura innovativa e a una forte industria alimentare, la Valposchiavo vanta un'ampia gamma di prodotti locali con i marchi «100% Valposchiavo» e «Fait sü in Valposchiavo». Mangiare il buon cibo da dove proviene è l'invito che rivolgiamo ai nostri ospiti, ma anche alla popolazione della Valle", spiega Kaspar Howald, direttore di Valposchiavo Turismo.

Cassiano Luminati, direttore del Polo Poschiavo e membro della task force multinazionale per la candidatura UNESCO del Patrimonio Alimentare Alpino aggiunge "La Valposchiavo quale «Regione Svizzera del Gusto 2024» è un’importante opportunità per presentare ad un’ampia platea le iniziative esemplari che questo territorio alpino ha messo in campo per salvaguardare, promuovere e valorizzare il proprio patrimonio alimentare, facendolo diventare uno dei principali asset per il suo sviluppo sostenibile e turistico. Inoltre, si inserisce perfettamente negli sforzi a livello internazionale che hanno portato ad avviare il processo per la candidatura multinazionale del Patrimonio Alimentare Alpino per il Registro UNESCO delle Buone Pratiche per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale, dove proprio la Valposchiavo "Smart Valley Bio" è una di queste buone pratiche."

Nel 2024 la Valposchiavo intende evidenziare che la ricchezza della cultura gastronomica 100% Valposchiavo deve essere considerata un dono della tradizione alle generazioni future. Sono numerosi gli attori delle filiere agroalimentari che in occasione della rassegna aprono le porte delle loro aziende e invitano a scoprire e conoscere da vicino la loro attività. Molte delle proposte sono adatte alle famiglie e permettono ai bambini di vedere da dove viene e come viene trasformato il cibo che trovano nel piatto.

Un programma variegato durante tutto l’anno

La Valposchiavo quale «Regione Svizzera del Gusto 2024» propone durante tutto l’anno, e in stretta collaborazione con numerosi partner attivi sul territorio, un variegato programma di proposte e offerte che valorizzano il gusto, la cucina e il piacere di mangiare. In calendario ci sono visite guidate, degustazioni, corsi, festival gastronomici, eventi e molto altro. La priorità è assegnata al lavoro con prodotti autentici in cui l’essere umano, gli animali e il territorio hanno ancora tutta la loro importanza. Così come la promozione degli scambi e della convivialità è da sempre alla base della cultura gastronomica della Valposchiavo. Il calendario è in costante aggiornamento e può essere consultato al sito gusto.valposchiavo.ch.

Il prodotto del mese

Le filiere agroalimentari sono la spina dorsale della valorizzazione delle materie prime locali nella gastronomia della Valposchiavo. Esistono per esempio catene di valore locali ben funzionanti nei settori della carne, del latte e dei cereali. Ma anche la coltivazione di spezie ed erbe per il tè vanta una grande tradizione, così come quella di frutta e verdura. Il risultato di questi processi di trasformazione è una gamma di prodotti eccellenti, la maggior parte dei quali certificati con i marchi «100% Valposchiavo» e «Fait sü in Valposchiavo». Durante il 2024, in occasione della rassegna «Regione Svizzera del Gusto», la Valposchiavo designerà e presenterà ogni mese il «Prodotto del mese». La scelta avverrà fra prodotti nuovi, tradizionali, iconici o innovativi. Il prodotto del mese di marzo sarà reso noto venerdì 8 marzo 2024 attraverso i canali di Valposchiavo Turismo.

Valposchiavo Turismo

Redazione 150
Comunicato stampa
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Il Grigione Italiano

Strada S. Bartolomeo 1A
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.