Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny
  • Home
  • Articoli
  • Strada Viano, Cavigelli: "Garantiamo la sicurezza"
Cavigelli Berchier 4f81f
Mario Cavigelli a Campascio

Strada Viano, Cavigelli: "Garantiamo la sicurezza"

26-04-2018

Mercoledì 18 aprile, il consigliere di Stato Mario Cavigelli ha raggiunto la Valposchiavo per partecipare alla giornata formativa relativa ai pericoli naturali organizzata dalla regione Grigioni sud dell’Ufficio foreste e pericoli naturali. Dapprima pranzo conviviale all’Agriturismo Miravalle a Brusio, presenti il sindaco Arturo Plozza e il cancelliere Giancarlo Plozza, il podestà Alessandro Della Vedova e il cancelliere Nicola Passini, l’ingegnere forestale Gilbert Berchier e la guardia forestale di Brusio Franco Crameri, oltre che le stesse autorità cantonali.

In seguito sopralluogo al viadotto elicoidale di Brusio e spostamento sul piazzale della ditta Caotec di Campascio per la rispettiva giornata formativa. Tra i diversi partecipanti alcuni collaboratori e collaboratrici del Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste e il personale dell’Ufficio foreste e pericoli naturali.

Nell’ambito della tematica dei pericoli naturali rientra anche la problematica della strada di Viano. Gli stessi abitanti sono stati messi a dura prova in seguito ai ripetuti episodi di caduta massi e chiedono un collegamento più sicuro, affinché anche i più piccoli nel tragitto casa-scuola e viceversa possano transitare con il pulmino senza correre alcun pericolo.

“I lavori per la realizzazione di nuove reti di contenimento e di manutenzione delle reti esistenti nella parte superiore del tracciato sono già iniziati l’anno scorso e si trovano in fase avanzata. Questa prima tappa che prevede 680 metri di nuove reti di contenimento verrà conclusa a fine 2018. I costi complessivi ammontano a 2,6 mio. di franchi” - spiega Cavigelli. “Per la seconda tappa – prosegue – viene presa in esame la realizzazione di eventuali gallerie di protezione da caduta massi oltre che di ulteriori reti di contenimento, ciò permette di aumentare considerevolmente la sicurezza nei punti più critici del tracciato, ovvero in prossimità dei tornanti”.

L’esecuzione della prima tappa delle opere di risanamento è sotto la direzione dell’Ufficio foreste e pericoli naturali, mentre la seconda tappa è di competenza dell’Ufficio tecnico cantonale.

Scartata la variante del tracciato Viano-Zalende

Per quanto riguarda la variante proposta da parte della popolazione di Viano, l’ipotesi relativa al tracciato Zalende-Viano presenta sensibili svantaggi rispetto alla variante che prevede la sistemazione della strada e il miglioramento della sicurezza rispetto al fenomeno di caduta massi. In seguito ai dovuti accertamenti da parte degli addetti ai lavori risulta essere quella meno sicura rispetto al tracciato esistente. Le cause sarebbero l’impervietà e l’instabilità del terreno.

La soluzione migliore per garantire una sicurezza più elevata possibile sarebbe quella di costruire una nuova galleria da Cötöngi/Müreda a Viano;  i costi si aggirerebbero attorno ai 50-70 mio. di franchi, quindi a costi d’investimento elevatissimi.

Con le autorità del Comune di Brusio i contatti sono stati regolari e diverse le discussioni per garantire la sicurezza della strada di Viano. Cavigelli ha assicurato che prossimamente ci sarà un’informazione relativa allo stato dei lavori e all’ulteriore modo di procedere, prima nel quadro di un incontro con le autorità del comune ancora prima delle vacanze estive e dopo, come previsto dal comune, in seno all’Assemblea comunale di Brusio e a tutta la popolazione .

Grigione Lara Boninchi
Lara Boninchi Lopes
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter

Commenta questo articolo


Codice di sicurezza
Aggiorna

avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.