Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny

220505 sc GES ComeStai Stressato Banner 918x112px c1304

Italiano Corso Lingua It 02770

"La Pgi non può dirsi soddisfatta"

Nell’ambito della revisione della formazione commerciale di base di «impiegata/o di commercio con attestato federale di capacità (AFC)», il Governo ha comunicato le lingue “straniere” previste presso le scuole professionali commerciali del Cantone a partire dal 2023.

La Pro Grigioni Italiano è stata coinvolta attivamente nella discussione che ha preceduto tale decisione, sostenendo sempre la scelta dell’italiano come prima lingua “straniera”. Tenendo conto della situazione linguistica del Cantone e dei pareri espressi dai gruppi di interesse, il Governo ha invece eletto l’inglese a prima lingua straniera in tutte le scuole professionali commerciali dei Grigioni, mentre l’italiano sarà insegnato come seconda lingua.

In ragione del trilinguismo grigionese, la Pro Grigioni Italiano non può pertanto dirsi soddisfatta della decisione comunicata dal Governo; nel definire come affrontare la riforma, il Governo non si è orientato alla prassi in uso negli altri Cantoni plurilingui, bensì alla soluzione adottata da quelli monolingui della Svizzera tedesca e dal Canton Ginevra. La Pgi avrebbe voluto una soluzione che prevedesse l’italiano come prima lingua “straniera”, in linea con quanto hanno deciso Cantoni bilingui come Berna, Friburgo e Vallese, che daranno la precedenza alla lingua dell’altra comunità linguistica cantonale, adottando l’inglese come seconda lingua straniera. Da segnalare è inoltre l’esempio del Canton Neuchâtel, che offrirà una scelta tra tedesco e italiano come prima lingua “straniera”.

La Pro Grigioni Italiano è invece soddisfatta per essere riuscita a garantire un trattamento di favore alla lingua italiana nella Scuola professionale dell’Engadina Alta e ritiene positivo il fatto che per gli italofoni l’italiano continuerà ad essere insegnato a livello di prima lingua.

Il Sodalizio ringrazia la Deputazione grigionitaliana, che già lo scorso febbraio ha raccolto l’invito della Pgi a presentare un’interpellanza in Gran Consiglio a tutela della lingua italiana nell’ambito della riforma in corso.

Redazione 150
Comunicato stampa
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Il Grigione Italiano

Strada S. Bartolomeo 1A
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.