Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny

220505 sc GES ComeStai Stressato Banner 918x112px c1304

Seven404.aspx Acede

Caccia di frodo a Brusio la sera di Natale

Nella sera di Natale a Brusio un cervo è stato abbattuto durante una caccia di frodo. Tre le persone sospette a cui carico andrebbero pure altri atti di bracconaggio. I tre dovranno rispondere alla giustizia dei loro atti. 

La sera di Natale verso le 22.30 è pervenuto alla Polizia cantonale dei Grigioni l’annuncio che un cervo cacciato di frodo stava per essere caricato in un’auto. Una pattuglia della Polizia unitamente a dipendenti dell’Amministrazione federale delle dogane e al guardiano della selvaggina controllavano i tre sospettati presso il loro domicilio. I tre bracconieri, un 30enne, il padre di 61 anni e un 29enne tutti poschiavini, ammettevano di aver abbattuto un cervo coronato. 

Confermato il sospetto di altri reati
Nel corso degli accertamenti di polizia si è concretizzato il sospetto che a carico dei prevenuti andavano addebitati altri reati commessi in violazione alla legislazione in materia di caccia e delle armi. Essi hanno ammesso di aver cacciato altri due cervi nel periodo dal dicembre 2020 al marzo 2021, quindi fuori dal regolare periodo di caccia, e che lo scorso mese di ottobre, durante la caccia bassa, avevano abbattuto una poiana, specie questa protetta. I tre uomini sono stati denunciati al Ministero pubblico dei Grigioni.

com/stam

Redazione 150
Polizia cantonale GR
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Il Grigione Italiano

Strada S. Bartolomeo 1A
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.