Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny

210915 mbe GES WieGehtsDir online Banner 918x112px c9595

 

Concorso autunno in cornice cellulare 5f741

Cable Car 6618753 1280 15164
Foto di repertorio

Funivie: estate difficile, ma non nei Grigioni

Il mese di settembre ha portato molti svizzeri e stranieri sulle montagne, ma ciò non ha permesso agli impianti di risalita elvetici di salvare una stagione estiva compromessa dalla meteo sfavorevole sino a fine luglio. Ticino e Grigioni sono peraltro in contro tendenza rispetto al quadro sfavorevole nazionale.

Stando ai dati diffusi oggi dall'associazione di categoria Funivie svizzere nel periodo maggio-settembre i visitatori (si parla di primi passaggi) sono crollati del 27% rispetto allo stesso periodo del 2019 pre-pandemico. A livello di fatturato l'arretramento è ancora maggiore, pari al 30%.

Particolarmente sotto pressione sono risultate le strutture nella Svizzera centrale (-45% le entrate, -62% i ricavi) e l'Oberland bernese (-52% e -27%), toccate dall'assenza dei turisti provenienti dai paesi più lontani. Il Vallese (-5% e -10%) ha in qualche modo limitato i danni.

Il discorso cambia però radicalmente se si considerano gli impianti del Ticino (+21% e +22%) nonché dei Grigioni (+24% e +18%), cantoni che come noto hanno beneficiato - anche a livello di pernottamenti - del ritrovato amore mostrato dagli svizzeri per le vacanze in patria in tempi di pandemia.

Il quadro complessivo rimane tuttavia sfavorevole e il settore lancia una richiesta di aiuto. "Nonostante l'allentamento delle restrizioni di viaggio e delle misure di protezione sulle funivie i numeri restano chiaramente inferiori a quanto desiderato", si legge nel comunicato dell'organismo con sede a Berna. Attualmente la redditività degli impianti non è data. Essi svolgono comunque una funzione di servizio pubblico: se infatti la loro attività fosse sospesa le regioni di montagna vedrebbero il collasso di tutte le attività turistiche, con danni economici ancora maggiori, argomenta l'associazione. "Per questa ragione è necessario il sostegno da parte degli enti pubblici, al fine di evitare danni di rilevanza sistemica per tutto il settore turistico".

Grigione Ats
ATS
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Strada S. Bartolomeo 1A
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.