Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny

Concorso caccia 2020 telefonino bb9f0

Ospedale Poschiavo SV 33220

Una persona in isolamento in Valposchiavo

La tregua sul fronte pandemico continua: nel fine settimana si è registrato 1 solo nuovo contagio in Valle. La persona interessata si trova in isolamento al proprio domicilio.

Al Centro sanitario Valposchiavo (Casa Anziani e Ospedale San Sisto) non sono ricoverati pazienti positivi e neppure nel reparto di lungodegenza si registrano ospiti contagiati.

Stato.09.02.21

Strutture CSVP aperte alle visite 

Le visite agli ospiti lungodegenti e ai pazienti acuti sono permesse dalle ore 15.00 alle 17.30 previo preannuncio presso la ricezione. Le visite avvengono nell’atrio presso la caffetteria. Sono permesse visite non oltre le 2 persone e di 1 ora al massimo. 

Giovedì prossimo, 11 febbraio le visite in Casa Anziani saranno sospese per permettere al team mobile di vaccinare gli ospiti della struttura. 

Raccomandiamo ai visitatori di prenotare anticipatamente le visite telefonando alle ricezioni, dal lunedì al venerdì tra le ore 9.00 - 11.30. 

Giornate vaccinali 

Giovedì pomeriggio e venerdì mattina il team mobile cantonale sarà di nuovo a Po-schiavo per vaccinare gli ospiti lungodegenti e parte del personale curante con il prodotto mRNA della ditta Pfizer-BioNTech. 

In questi giorni sarà inoltre consegnato al Centro vaccinale del CSVP un nuovo quantitativo di dosi della ditta Moderna. Le vaccinazioni saranno eseguite nei pomeriggi di mercoledì 17 e giovedì 18 febbraio. Nei 2 pomeriggi le visite all’ospedale saranno sospese causa l’occupazione degli spazi per le vaccinazioni. 

Le persone iscritte alla vaccinazione saranno avvisate sia telefonicamente o tramite messaggio sul proprio cellulare. 

Ritardi nella fornitura dei vaccini e lista d’attesa 

Il quantitativo di vaccini forniti alla Svizzera e consegnati ai cantoni è limitato. Il Cantone dei Grigioni li distribuisce ai centri vaccinali in base al numero di abitanti. La prossima consegna per la Valposchiavo avverrà nella seconda metà di febbraio. 

Dai dati forniti dalla centrale cantonale 400 persone delle categorie 2 e 3 sono in lista d’attesa per il vaccino. La convocazione avverrà in rapporto alle dosi consegnate e secondo un criterio di scelta stabilito dal sistema informatico mediante un algoritmo che considera i dati degli iscritti come l’età e i fattori di rischio. 

Il Centro vaccinale Valposchiavo riceverà poi l’elenco delle persone convocate senza avere un influsso sulla scelta. Confidiamo nella pazienza degli iscritti, arriverà anche il loro turno. 

Raccomandazioni alla popolazione 

Con l’inizio delle vaccinazioni la pandemia non è terminata. Chi è vaccinato è coperto solo parzialmente e lo sarà fino a una settimana dopo la seconda somministrazione del vaccino. Le misure di protezione restano dunque sempre valide. 

Raccomandiamo il rispetto delle regole adottandole anche in ambito familiare. Continuate a indossare la mascherina, disinfettatevi spesso le mani e mantenete le distanze. 

Al minimo sospetto contattate subito il medico di famiglia e sottoponetevi al test. 

Il prossimo comunicato uscirà fra 1 settimana, martedì 16 febbraio 2021 salvo imprevisti. 

Centro Sanitario Valposchiavo

Redazione 150
Comunicato stampa
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.