Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento

unitimadistanti

Calcio C4784

Molta carne al fuoco per la SC Roré

Dopo un girone di ritorno mai iniziato a causa del Covid-19, lo Sport Club Rorè ha messo le basi per una buona ripresa dell’attività sportiva. I lavori all’infrastruttura delle installazioni sportive di Roveredo non sono mancate, ma la mole lavorativa concernente i trasferimenti è stata sicuramente superiore. Tra arrivi, ritorni e partenze il cambio di giocatori si può denotare con estrema facilità.

Per quanto concerne le partenze un grosso fattore è rappresentato dall’imponente calciomercato messo in atto dall’US Giubiasco, il quale ha pescato numerosi nuovi tesseramenti dall’US Monte Carasso. Dopo nemmeno una stagione in bianconero i giovani Giorgio Besomi, Filippo Giumelli, Davide Manieri e Tobia Regazzoni hanno fatto rientro al Monte Carasso. Il vice capitano Gion Cortesi si è invece trasferito alla Valposchiavo Calcio per terminare la sua carriera calcistica in qualità di giocatore. Nelson Pereira è stato trasferito ai cugini dell’AS Moesa. Dominique De Filippis ha definitivamente appeso le scarpe al chiodo, mentre Michelangelo Zanetti è stato svincolato. Purtroppo, per motivi professionali, anche Burhan Ljama (in bianconero da quasi 10 anni) è stato trasferito allo Sport Club Jegenstorf.

Nonostante le numerose partenze la direzione sportiva del Rorè ha putito mettere in atto degli importanti trasferimenti in entrata. Dai cugini del FC Alta Moesa (che quest’anno non ha più iscritto la squadra attivi in campionato) sono arrivati a vestire la maglia bianconera Ronnie Mazzolini e Gil Demenga. Dal FC Moderna e dall’AC Ravecchia sono giunti, rispettivamente, Gabriele Crameri e Berkan Yenigün. Dal settore giovanile ha invece fatto il salto in prima squadra il giovane Lennon Consoli, mentre dall’AC Bellinzona è ritornato in Mesolcina il giovane portiere Timothy Pizzetti. In ultima istanza, ma non per questo meno importanti, sono i grandi ritorni di Marcelo Albergaria Carvalho, Marcio Pereira Lemos e Andrea Marcacci, già titolari nella formazione del Rorè fino a poche stagioni fa. 

Per quanto concerne lo staff tecnico è stato riconfermato dalla società lo stesso che ha dato avvio alla preparazione atletica invernale fino agli inizi dello scorso marzo. Per la prossima stagione lo staff sarà così composto da Marco Capelli (allenatore), Patrick Bolis (assistente) e Agostino Tacchelli (preparatore portieri).

Per quanto lo Sport Club Rorè possa contare su una buona rosa, le operazioni di mercato in entrata non sono ancora del tutto concluse e nei prossimi giorni prenderà forma la rosa definitiva a disposizione di Mister Capelli.

Anche dal profilo societario il Rorè cambierà leggermente forma. Questo perché i dirigenti uscenti Fabio Buchmann, Marko Malesevic e Gion Cortesi non si ripresenteranno per un ulteriore mandato. Il comitato in carica, composto da Monica Persico, Angelo Filisetti, Mattia Antognini e  Danilo Lanfranchi ha già trovato il parere positivo di alcuni nuovi subentranti i cui nomi saranno a tempo debito sottoposti all’assemblea generale dei soci.

Nonostante una primavera sportivamente fiacca la società ha sicuramente avuto molto da fare. Oltre all’inizio della preparazione estiva di Attivi, Seniori ed Allievi, il Rorè sarà lieto di ospitare l’annuale torneo internazionale di calcio U14 previsto nel fine settimana dell’8 e 9 agosto 2020, in piena collaborazione con i Grandinani.

Insomma, molta carne al fuoco in casa bianconera, ma soprattutto molti appassionati di calcio che scalpitano per la ripresa delle partite ufficiali. In tal senso la prima gara è prevista per il 31 luglio, momento in cui i bianconeri ospiteranno i cugini della Valposchiavo Calcio per il secondo turno di Coppa Grigioni.

com/stam

Redazione 150
SC Roré
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter
Commenta questo articolo


avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.