Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento

unitimadistanti

Medico Ospedale 59a63

Grigioni verso un'assistenza decentralizzata

Il Governo retico propone una legge per garantire un'efficiente cura sanitaria regionale nel prossimo futuro. Oltre agli ospedali sono coinvolte anche le case per anziani e di cura e lo Spitex. In agosto ne discuterà il Gran Consiglio.

La revisione della legge mira a delle soluzioni efficaci affinché il Cantone dei Grigioni possa disporre anche in futuro di un sistema di assistenza sanitaria economicamente sostenibile e in grado di servire tutte le regioni. Attraverso sostegni finanziari mirati si intende promuovere la creazione di enti responsabili unici, strutture organizzative che mettano sotto il medesimo tetto la cura sanitaria, la cura degli anziani e la cura a domicilio.

Obiettivo: 14 regioni di assistenza sanitaria

Finora il Canton Grigioni aveva suddiviso il territorio in 12 regioni ospedaliere, 17 regioni per la cura degli anziani e 18 regioni per la cura a domicilio (Spitex), le quali venivano in gran parte gestite autonomamente. Grazie alla legge proposta dal Governo retico in futuro esisteranno in totale 14 regioni di assistenza sanitaria che si occuperanno dei tre settori. La Valle del Reno grigionese, in considerazione della sua densità demografica, sarà suddivisa in tre sottoregioni.

Nel Grigioni Italiano la Valposchiavo e la Valbregaglia hanno già costituito i propri centri di assistenza sanitaria da alcuni anni, mentre il Moesano dovrà trovare una soluzione particolare perché la cura sanitaria è garantita in collaborazione con l'Ospedale di Bellinzona.

Grigione Ats
ATS
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Twitter

Commenta questo articolo


Codice di sicurezza
Aggiorna

avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.