Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Sponsor Jenny
Kunstmuseum1200 9db36
(Bündner Kunstmuseum Chur)

Museo Grigioni: dipinto di Disler lungo 140 metri

Nella prima esposizione dell'anno del centenario il Museo d'arte dei Grigioni ospita una prima svizzera: il leggendario dipinto dell'artista Martin Disler (1949-1996), originario di Soletta, lungo 140 metri e alto 4,40 sarà esposto a Coira dal 16 febbraio al 26 maggio. Il titolo dell'esposizione è "Martin Disler. L'ambiente che circonda l'amore". L'artista realizzò il dipinto presso il "Württembergischer Kunstverein" di Stoccarda nel quadro di un'iniziativa unica nel suo genere, impiegando solo quattro notti, ovvero ben 35 metri ogni notte. Il risultato è un'opera monumentale che solo esposta può esprimere tutta la sua la forza pittorica. Tuttavia, l'immagine panoramica, realizzata nel 1981, non viene esposta al pubblico da oltre 30 anni per la mancanza di spazi sufficientemente grandi, ha detto oggi Stephan Kunz, co direttore del museo, in occasione della presentazione del dipinto ai media. Spazi che sono invece disponibili e ideali nel Museo d'arte dei Grigioni. Con questa presentazione, oltre a celebrare il proprio
anniversario, il museo partecipa anche alla serie di esposizioni sui capolavori della Fondazione Gottfried Keller nel Museo nazionale svizzero a Zurigo e nel Museo d'arte della Svizzera italiana (MASI) a Lugano. Nel 2007, infatti, la fondazione ha acquistato il dipinto, dando un segnale importante per sottolineare che questa opera, unica nel suo genere, è di importanza nazionale.

Grigione Ats
ATS
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Commenta questo articolo


Codice di sicurezza
Aggiorna

avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.