Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
Ferrovia 1 8f3e1
Il muro incriminato

Muro a secco Ferrovia retica: opera malriuscita

22-11-2018

Il cons. Fabio Zanetti (PLD – I Liberali) condivide con i presenti in Casa Torre alcune immagini che mettono in risalto la bellezza dei muri a secco costruiti su territorio del Comune di Poschiavo. In contrapposizione viene mostrato anche il muro a secco malriuscito della Ferrovia retica (non si tratta di un vero e proprio muro a secco, ma di un muro in bitume rivestito in pietra ndr.) realizzato lungo il tracciato della ferrovia in zona Resena. Un vero e proprio obbrobrio sotto gli occhi di tutti che non ha nulla a che fare con il paesaggio circostante e mal s’integra nel contesto generale che sottostà al marchio Unesco. “Il Consiglio comunale - secondo l’intervento del podestà Alessandro Della Vedova - è cosciente della situazione ed è intervenuto presso la Ferrovia retica, al momento purtroppo senza alcun successo. In occasione del collaudo dell’infrastruttura però, la questione verrà nuovamente sottoposta all’attenzione della Ferrovia retica”.

Il cons. Giorgio Murbach (PoschiavoViva), comprende le esternazioni del PLD – I Liberali, rammentando che non solo il muro è una bruttura. “Chi combatte il muro in questione - con tutto il rispetto per i contadini - si preoccupi anche di tirar via certe brutture come quei palloni bianchi sparsi qua e là un po’ ovunque sul territorio”.

Il muro di proprietà del Comune di Poschiavo accende gli animi in Casa Torre.

Lara Boninchi Lopes
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Commenta questo articolo


Codice di sicurezza
Aggiorna

avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.