Leggere

Versione completa

Non sei abbonato? Scegli un abbonamento
078 26f53

Un fiore raro di Cavaglia

La regione di Cavaglia non è solo geologicamente particolare in quanto vi si trovano i segni che vi hanno lasciate le glaciazioni preistoriche, ma anche la sua flora è molto ricca. Delle glaciazioni restano i segni di quelle grandi con oggi le marmitte. Ci sono ancora però anche morene che ci ricordano almeno una glaciazione, avvenuta probabilmente durante i secoli 1300 – 1400. Su di una di queste morene, oggi coperta da bosco poco fitto, cresce un fiore del tutto particolare e raro. Si tratta della Trientalis europaea (non esiste un nome specifico in italiano). In tedesco Siebenstern, per il fatto che il suo fiore bianco è composto da sette petali. Appartiene alla famiglia delle primulacee e la troviamo appunto presso la chiusa verso Cavagliola, c’era anche sul sentiero che conduce alle marmitte e più lontano dove c`è una cascata d’acqua a nord di Cavagliola, fino a 1760 m. Si pensa che questo fiore sia un relitto della glaciazione più recente.

La piantina è alta da 10 a 20 cm con foglie lanceolate, raccolte in cima allo stelo. I fiorellini sono bianchi su piccoli steli, la corolla è larga e piatta e misurano da 5 a 8 mm. Fiorisce, secondo le stagioni, nel mese di giugno. Cresce anche nel bosco di pino cembro presso il ghiacciaio di Morteratsch e in altri pochi posti in Svizzera, ma sempre in prossimità di ghiacciai. In Flora des Puschlav si ricorda che la prima volta a descriverla e probabilmente ad averla in un erbario fu Giacomo Olgiati.

Fonti: Flora von Graubünden, Flora des Puschlav e Flora Helvetica

Redazione 150
Antonio Giuliani
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Commenta questo articolo


Codice di sicurezza
Aggiorna

avanguardia menghini 3c5c4

La Tipografia Menghini
stampa in Valposchiavo

Tipografia Menghini
Da sempre all'avanguardia

Il Grigione Italiano

Via Ponte San Bartolomeo
CH-7742 Poschiavo

T +41 81 844 01 63
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.